Quantcast

A scuole di raccolta differenziata, dagli alunni agli adulti prosegue la campagna di Amaie Energia fotogallery

Si prosegue con le iniziative "Facciamo la differenza" e "Se hai le pile scariche"

Sanremo. Prosegue la campagna d’informazione di Amaie Energia che, questa mattina, ha inaugurato la seconda esposizione dei presepi realizzati nelle scuole con materiali di riciclo.

L’esposizione è aperta da oggi fino a gennaio, quando si svolgeranno le premiazioni con le classi delle elementari e degli asili sanremesi.

L’attività di comunicazione della società pubblica che si occupa della raccolta porta a porta prosegue sul doppio binario della formazione ai più piccoli e agli adulti. Per tutto l’arco della settimana e fino a questa sera è attivo una stand all’interno del villaggio di Natale di piazza Colombo, nel quale i cittadini sono invitati a compilare un questionario per esprimere il proprio grado di soddisfazione sul servizio e per capire dove, l’azienda del Comune, deve ancora migliorare.

Sono stati già raccolti oltre 800 moduli dai quali è emerso un giudizio positivo sul servizio porta a porta in generale, mentre molte lamentele sono arrivate sul fronte del lavaggio e lo spazzamento delle strade.


(L’assessore Eugenio Nocita)


(La consigliera Giovanna Negro)

“La percentuale della raccolta differenziata arrivata alla soglia del 60% è raddoppiata in due anni – commenta l’assessore Nocita. “La nostra intenzione e di migliorare ancora e per farlo bisogna tornare a potenziare il porta a porta spinto”.

I progetti con le scuole non si fermano qui. A breve partirà la campagna “Facciamo la differenza”: lezioni tra scolari nelle quali i più grandi si trasformano da formatori per i più piccini, e “Se hai le pile scariche”, per comprendere come smaltire le batterie esauste.