Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scajola: “Ha tenuto solo il porto turistico, la città deve essere orgogliosa”

Il sindaco fa il punto dei danni ma rivendica il buon lavoro eseguito da Bellavista Caltagirone

Imperia. “Il nostro porto turistico è il più sicuro, motivo di orgoglio della città che può vantare un approdo in sicurezza per barche di prestigio e molto costose”.

Il sindaco Claudio Scajola nel fare la conta dei danni della mareggiata di inizio settimana che riguardano in modo particolare le scogliere di quasi tutto il lungomare (Prino, Capuccini, Foce, Marina, San Lazzaro, largo Crispino,  Spianata, Rabina e Galezza)  ricorda che ad essere preservato dalla furia dei marosi è stato solo il nuovo porto turistico costruito da Francesco Bellavista Caltagirone prima che i lavori si bloccassero e  sotto i colpi dell’ inchiesta del 2012 che ha portato in carcere il costruttore romano, salvo poi essere assolto nel processo di Torino  insieme a tutti i coimputati dall’accusa di  truffa ai danni dello Stato.

Ad essere in pericolo ora c’è in particolare il molo lungo di Oneglia che rischia spezzatosi in due rischia di inabissarsi con gravi conseguenze.

Secondo una prima prima stima per le barriere e per il molo frangiflutti servono 11 milioni di euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.