Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, l’Orchestra Sinfonica porta “Beethoven: la maturità” al teatro centrale foto

Giovedì 29 novembre alle 17

Sanremo. A causa dell’indisponibilità del teatro del Casinò Municipale – dovuta agli allestimenti per la trasmissione Rai “Sanremo Giovani” del 20 e 21 dicembre – il prossimo appuntamento con l’Orchestra Sinfonica si sposta al teatro centrale di via Matteotti a Sanremo (già sede in passato di tantissimi concerti) giovedì 29 novembre, sempre alle 17.

Si tratterà di un evento davvero eccezionale, che vedrà la presenza di una stella del firmamento del pianoforte mondiale: Olga Kern, sotto la direzione del maestro Henry Cheng.

In programma:

– concerto n° 5 in Mi bemolle maggiore Op. 73 per pianoforte ed orchestra “Imperatore” (1809-1810), di Ludwig van Beethoven (1770/1827)

– Sinfonia n° 7 in La maggiore Op. 92 (1811-1812), di Ludwig van Beethoven

Olga Kern è nata a Mosca da una famiglia di musicisti: i genitori sono entrambi pianisti e la nonna una nota mezzo soprano. Ha iniziato a studiare pianoforte a 5 anni alla Central Music School di Mosca ed a 7 ha tenuto il suo primo concerto. Ha vinto il suo primo concorso internazionale ad 11 anni, nella Repubblica Ceca ed a 17 ha vinto il primo premio al primo concorso pianistico internazionale Rachmaninoff.

Nel 1996 ha ricevuto una borsa di studio onoraria dal presidente russo Boris Eltsin, perfezionando poi i suoi studi al conservatorio di Mosca ed all’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola. Ha raggiunto la fama internazionale quando nel 2001 è divenuta la prima donna – in oltre 30 anni – a ricevere la Nancy Lee e la Perry R. Bass Gold Medal nell’11° Van Cliburn International Piano Competition. Oltre ad esibirsi in ogni parte del mondo, la Kern è un attivo pedagogo musicale ed ha tenuto corsi di perfezionamento alla Yale University, alla 92nd Street Y di New York City ed al Royal Conservatoire of Scotland. E’ stata membro di giuria in diverse competizioni internazionali in Francia, Scozia, Repubblica Ceca e Norvegia. Dal 2006 al 2011 è stata direttore artistico del Cape Town Summer Festival in Sudafrica, dove torna frequentemente. Attualmente è membro della Division of the Arts della Russian Academy of Sciences.

Nato ad Atlanta – ma originario di Taiwan – Henry Cheng si è affermato come giovane conduttore di fama internazionale, aggiudicandosi il Primo premio al 1° Concorso per Direttori dell’Unione Europea nel 2018. Si è laureato in pianoforte alla Eastman School of Music e, come Direttore d’orchestra, ha studiato alla Georgia State University, all’Indiana University ed all’Università di Berlino. Dal 2017 è Direttore Principale ed Artistico della Klangkraft Orchestre di Duisburg (Germania). Nelle Stagioni 2018/2020 – oltre alla sua posizione come Visiting Artist presso la Cornell University e Chief Conductor della Klangkraft Orchestre – farà il suo debutto come Direttore Ospite con MAV Symphony Orchestra, Nice Philharmonic Orchestra, Cameristi della Scala di Milano, Teatro dell’Opera di Budapest Orchestra, Witold Lutoslawski Chamber Philharmonic di Lomza, Kodaly Philharmonic, Pori Sinfonietta, Pazardzhik Symphony Orchestra, Ningbo Symphony Orchestra, Transylvania State Philharmonic Orchestra, National Moravian-Silesian Opera e Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi. Ha preso parte a prestigiose Masterclasses in tutto io mondo ed ha presentato in anteprima oltre 40 nuove opere, collaborando con artisti visivi, coreografi, ballerini e cantanti. Come direttore d’orchestra ha diretto Candide, Die Fledermaus, Dialogues des Carmélites, La Boheme, Matrimonio di Figaro, Don Giovanni e Così fan tutte.

Biglietti: intero, 15 €; ridotto 12 € (solo Soci COOP).

Abbonamenti: 10 ingressi, 100 €; 10 ingressi studenti, 20 €; 15 ingressi iscritti ad Associazioni Musicali 120 €.

Gli abbonamenti sono prenotabili allo 0184 505764 e ritirabili agli uffici di Villa Zirio in Corso Cavallotti 51 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12), oppure al botteghino del teatro del Casinò a partire da un’ora prima dell’inizio del concerto. Biglietti ed abbonamenti sono anche acquistabili direttamente sul sito www.sinfonicasanremo.it, cliccando su “Info” e quindi su “Prezzi ed Abbonamenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.