Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, l’Anpi commemora le vittime dell’eccidio nazifascista di San Romolo

Dopo una sosta presso la lapide dedicata ai tre giovani uccisi in località San Giacomo, alle 10.30, verrà celebrata la Messa nella chiesa di San Romolo

Più informazioni su

Sanremo. L’Associazione Nazionale Partigiani  D’Italia – sez. di Sanremo – comunica che domenica 11 novembre alle 10.30 saranno commemorate le vittime dell’eccidio nazifascista di San Romolo, avvenuto il 15/11/ 1944 durante uno dei rastrellamenti più drammatici che la nostra città dovette subire, durante il quale vennero uccisi il giovane comandante delle Brigate cittadine, Aldo Baggioli (Cichito), Giobatta Giordano (Gin), Giobatta Piombo (Piemonte), Aldo Pettenati, Giobatta Buschiazzo (Cicin).

La violenza nazi fascista si accanì anche contro alcuni giovani lavoratori della funivia, tra cui alcuni padri di famiglia che furono presi prigionieri e portati via: i loro corpi martoriati dalle torture vennero gettati in mare che, a distanza di mesi, restituì solo alcuni poveri resti: così morirono Bombardieri Mario, Luison Carlo, Maintonio Luigi, Negro Antonio. Con loro venne fucilato a Santa Tecla, dopo torture, Giobatta Semeria e, dopo due giorni, anche l’ostaggio politico Bonfante Pietro.

Nella lapide posta nel porticato della chiesa di San Romolo è iscritto anche il nome di un’altra vittima della violenza nazifascista: Giobatta Zunino, ex carabiniere Partigiano, che fu ucciso nel mese di luglio 1944. Dopo una sosta presso la lapide dedicata ai tre giovani uccisi in località San Giacomo, alle 10.30 verrà celebrata la Messa nella chiesa di San Romolo, dopo la quale si terrà la commemorazione davanti alla lapide che ricorda i Caduti. Saranno presenti un rappresentante del Comune e rappresentanti delle Associazioni cittadine, familiari dei Caduti invitati, con tutta la popolazione, a partecipare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.