Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, incontro sull’azzardopatia con Maria Serena Garberoglio per i ragazzi del “Colombo” e del “Marconi”

E' noto infatti che, tra le dipendenze più insidiose che possono colpire anche i nostri giovani, c'è la ludopatia, cioè la dipendenza dal gioco

Sanremo. L’istituto Colombo, in collaborazione con l’istituto Marconi, propone ai ragazzi del quinto anno un interessante incontro con Maria Serena Garberoglio nell’ambito del progetto “Azzardopatia”.

E’ noto infatti che, tra le dipendenze più insidiose che possono colpire anche i nostri giovani, c’è la ludopatia, cioè la dipendenza dal gioco, che può sfociare nell’azzardopatia. Per superare questa patologia è poi necessaria una terapia specifica. L’obiettivo della terapia è quello della sospensione della malattia, della disattivazione del comportamento patologico. L’astinenza non è, ovviamente, l’unico obiettivo del trattamento.

Il modello terapeutico è volto ad intervenire su tutti gli aspetti della vita del soggetto, che siano stati coinvolti negativamente dal gioco d’azzardo patologico. Va comunque sempre tenuto presente, che, seppure il modello di trattamento sia unico, esso è destinato ad essere modulato in base alle specifiche esigenze di ogni singolo paziente. verranno affrontati anche gli aspetti giuridici della problematica.

Così il vicepreside del Colombo, Giuseppe Barletta: “Cerchiamo con questi incontri di fornire ai ragazzi informazioni utili per la loro vita, aldilà delle discipline curricolari che insegniamo normalmente. La scuola infatti, insieme alle famiglie, è l’ambiente formativo più importante per i nostri giovani, e dobbiamo lavorare in sinergia con loro per attuare la massima prevenzione sulle dipendenze di ogni genere, fenomeni purtroppo sempre più diffusi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.