Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, concerto di Natale sulle note di Rossini per i bambini della Sierra Leone

Su iniziativa di associazioni e service locali, sarà portato in scena il 21 dicembre al Centrale dalla Sinfonica

Sanremo. Gioachino Rossini non avrebbe mai immaginato che dopo oltre due secoli le sue note ouvertures sarebbero divenute encomiabili strumenti d’aiuto.

Ospedaletti - Loanesi, i goal

Dalla sinergia di una vasta rete di associazioni e service locali, venerdì 21 dicembre il Teatro Centrale (ore 21.30) ospiterà il concerto benefico “Aspettando il Natale con Rossini”, in favore della Fondazione FHM Italia Onlus Children e Women Healt.

Lions Club Sanremo Matutia e Sanremo Host, Rotary Sanremo e Sanremo Hanbury, Fidapa Sanremo, Donne Medico Sanremo, Zonta Club Sanremo e Serra Club Sanremo le realtà che hanno contribuito all’evento che, sostenuto da Comune di Sanremo e Casinò di Sanremo, con main sponsor Lexmedia, sarà portato in scena dall’Orchestra Sinfonica.

Una serata di musica e solidarietà dove protagonisti saranno il potere della conoscenza partecipata e l’impegno portato avanti dai volontari e dal presidente della fondazione che da dieci anni è attiva nella realizzazione di progetti socio/sanitari per i bambini della Sierra Leone, lo psicologo sanremese Roberto Ravera.

Particolarmente lieta dell’iniziativa il vicesindaco e assessore alle Politiche sociali, Costanza Pireri. «E’ la quarta edizione di un evento nato in sordina dalle finalità molto importanti. Già all’epoca dicevo che è bello lavorare in rete, è bello lavorare insieme perché insieme si ottengono i migliori risultati. E la crescita che questo concerto di Natale ha avuto nel corso degli anni lo dimostra. Si tratta di un evento che ci rende orgogliosi della nostra città. E’ bello vedere tante persone che si danno da fare per aiutare altri, in questo caso i bambini della Sierra Leone e per cui ringrazio la Fondazione FHM Italia Onlus e tutta l’attività del dottor Ravera che è un fiore all’occhiello di Sanremo».

«È importante aver coinvolto sia Lions che Rotary nel progetto, associazioni da sempre impegnate nel sociale, così come Fidapa, Serra, Soroptimist, Zonta e Pantahlon – ha aggiunto con entusiasmo Roberto D’Onofrio, presidente di Lexmedia –. Avviare progetti di comunicazione che mirano alla sensibilizzazione su temi importanti, come quelli riguardanti gli aiuti umanitari, è una delle mission che ci proponiamo da sempre. Già nel 2010 Lexmedia si è prodigata in favore di Save The Children ed oggi siamo bel lieti di collaborare alla raccolta fondi in favore di FHM Italia Onlus».

«Il concerto di Natale è di uno degli eventi di cui sono più orgoglioso – ha sottolineato anche Maurizio Caridi, presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica –. Nelle sue edizioni è cresciuto notevolmente e sono sicuro che diventerà qualcosa di importante anche a livello nazionale, almeno questa è un’ambizione che la Fondazione ha e che sta coltivando».

In rappresentanza dei service e delle associazioni coinvolte, Alessandra Solerio del Club Lions Sanremo Matutia ha sottolineato: «Il concerto di Natale con la Sinfonica è nato da un semplice incontro di quattro amici al bar ed è diventato qualcosa di molto grande. Ancora una volta abbiamo riunito gli sforzi di service e associazioni che operano sul territorio per perseguire un obiettivo comune dai risvolti umanitari e sociali. I fondi raccolti quest’anno saranno destinati a un’eccellenza molto importante di Sanremo, la onlus del dottor Ravera. Rispetto alle edizioni passate, c’è una brezza nuova: aver fatto diventare quest’iniziativa un appuntamento tradizionale e atteso da tutta la città».

Il programma musicale della serata prevede una serie di ouvertures di Gioachino Rossini, del quale quest’anno ricorre il 150esimo anniversario dalla scomparsa, tratte da: La scala di seta (1812), Tancredi (1813), Il Signor Bruschino (1813), La cambiale di matrimonio (1810), L’italiana in Algeri (1813) e il Barbiere di Siviglia (1816). Non mancheranno alcuni canti della tradizione natalizia dalla voce di Monia Russo che si esibirà nella seconda parte della serata.

Alla conferenza stampa di presentazione del concerto che si è tenuta questa mattina a Palazzo Bellevue erano presenti, tra gli altri: Giorgio Beltrami della Fmh Italia Onlus; Danilo Papa presidente dei Lions Sanremo Matutia, accompagnato da Gianni Ostanel; Enzo Benza, presidente dei Lions Club Sanremo Host; Claudio Sparago, Michele Bonsignore e Maurizio Foglino del Rotary Sanremo; Sergio Maiga, presidente del Rotary Sanremo Hanbury; Marco Crovara, vice presidente internazionale della commissione Programmi Trustee del Serra Club International; Oriana Ragazzo, presidente del Serra Club Sanremo; Monica Iacobelli, presidente di Fidapa Sanremo; Elena Lanteri Cravet, presidente di Donne Medico Sanremo; e Cinzia Papetti, presidente dello Zonta Club Sanremo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.