Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Risorse finanziarie irrisorie per il rinnovo del contratto di lavoro, sit-in del Siap Imperia davanti alla Questura

Si mobilita il 16 novembre dalle 10 alle 13

Più informazioni su

Imperia. Le risorse finanziarie irrisorie previste nella manovra di bilancio del Governo per il rinnovo di contratto di lavoro e per il riordino delle carriere degli operatori dei comparti sicurezza, difesa e soccorso pubblico, sono alla base dell’iniziativa del SIAP. Il 16 novembre dalle 10 alle 13 sono previsti sit- in con volantinaggio davanti alla Questura di Imperia.

“La Legge di Bilancio promossa dal Governo del “cambiamento” così com’è concepita ad oggi e viste le cifre che circolano è fortemente deludente per i poliziotti e per tutti gli operatori dei comparti Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico. Risorse finanziarie irrisorie per il rinnovo del contratto di lavoro, così come sono insufficienti per i decreti correttivi del riordino delle carriere: sperequazioni e mancati riconoscimenti delle anzianità pregresse nelle qualifiche di tutti i ruoli non possono essere sanati da una previsione di spesa di 70 milioni di euro a fronte degli almeno 100 milioni indispensabili. Ancora una volta le donne e gli uomini in divisa costretti a vedere vanificate aspettative? Ancora una volta siamo vittime di annunci e spot elettorali? Il SIAP non ci sta.

Domani 16 novembre nella fascia oraria dalle 10 alle 13 davanti le Prefetture, le Questure e tutti gli Uffici periferici della Pubblica Sicurezza, gli uomini e le donne del SIAP, in presidi pacifici e organizzati, distribuiranno il volantino allegato con il quale si spiegano le ragioni della protesta e della battaglia per la tutela dei diritti reali dei Poliziotti: stipendio e riconoscimento professionale (carriera). Chiederemo attenzione e sensibilità perché la sicurezza è un bene comune e chi è preposto a garantirla deve essere tutelato: per il bene del Paese e della democrazia.

Nel volantino si spiegano le ragioni della protesta e della battaglia per la tutela dei diritti reali dei poliziotti: stipendi e carriera bloccata da anni con pesanti ripercussioni selle retribuzioni e pensioni” – dichiara il segretario generale provinciale SIAP Imperia, Bruno Grosso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.