Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rifiuti in provincia di Imperia, 300mila euro per lo sviluppo della raccolta differenziata

Provvedimento preso nella riunione del Comitato d’ambito regionale rifiuti, alla quale ha partecipato il presidente Fabio Natta: "Risorse importanti che premiano la progettualità dei nostri Comuni"

Più informazioni su

Imperia. Ieri a Genova il Comitato d’Ambito Regionale dei rifiuti – per la Provincia di Imperia era presente il presidente Fabio Nattaha approvato il finanziamento di circa 300.000,00 € di fondi regionali 2017 a favore della provincia di Imperia, finalizzati al potenziamento della raccolta differenziata sul territorio.

I progetti da finanziare erano stati individuati di concerto tra Provincia e Comuni capofila dei bacini di affidamento, al fine di riequilibrare le risorse tra i vari territori rispetto alle graduatorie ancora aperte relative all’anno 2016. Al Bacino Ventimigliese –Intemelio sono stati assegnati 30.000,00 €, a quello di Taggia- Valle Argentina 100.000,00 €, a quello S. Lorenzo – Valle Prino 50.000,00 €, al Bacino Sanremese 103.000,00 €.

Il Comitato ha inoltre assegnato ulteriori risorse sui fondi 2018 per un ammontare di 300.000,00 € a favore della nostra Provincia, da mettere in campo nel 2019 con progetti ad hoc sulla differenziata mediante la ormai collaudata ed efficace collaborazione tra la Segreteria Tecnica Provinciale Rifiuti e i Comuni capofila dei 7 Bacini transitori dell’Area Omogenea Imperiese.

Il presidente Fabio Natta commenta: “Si tratta di risorse importanti che premiano la progettualità dei nostri Comuni e che consentono di continuare a lavorare in sinergia per il potenziamento della raccolta differenziata su tutto il territorio provinciale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.