Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione, l’Ospedaletti frena ma guadagna un punto sulle inseguitrici

Alla luce dei risultati dell'undicesima giornata, gli orange allungano in campionato

Più informazioni su

Trasferta difficile quella disputata questo pomeriggio dall’Ospedaletti in casa di un valoroso Arenzano.

I ragazzi di Alan Carlet strappano il pari, dopo essere rimasti in dieci per l’espulsione di Alessio Negro nel secondo tempo. Si arresta la serie positiva di vittorie in campionato ma, visti i risultati delle inseguitrici, che perdono o pareggiano, gli orange guadagnano un ulteriore prezioso punto in classifica.

Venendo al gioco, nel primo tempo si assiste ad una partita a scacchi: le due squadre si studiano e annullano a vicenda.

Nella ripresa Carlet, come spesso accade, sostituisce alcune pedine e cambia l’assetto tattico. La squadra si aggiusta e inizia a creare azioni da rete. Prima che arrivi il secondo giallo per Alessio Negro, gli ospiti prendono l’iniziativa per buona metà della ripresa.

Rimasti in dieci, l’Ospedaletti abbassa il baricentro e difende il risultato con le unghie e con i denti.

Bravissimo Frenna che sventa con un colpo di reni l’unica vera occasione dell’Arenzano. Su calcio d’angolo, una deviazione di tacco dirige il pallone dritto tra i pali. Ma l’estremo difensore si fa trovare pronto.

Dopo sette minuti di recupero arriva finalmente il fischio finale. Gli orange tornano a casa consapevoli di non aver potuto chiedere di più e di aver, in fin dei conti, ottenuto il massimo. Alla luce dei tabellini di giornata, un punto guadagnato contro una squadra che sarà sicuramente protagoniste del girone di ritorno è quanto di meglio si potesse ottenere.

La rosa di partenza schierata da Alan Carlet: Frenna Matteo in porta, Negro Alessio, Fici Roberto, Moraglia Andrea, Ambesi Elia, Negro Andrea, Sturaro Fabio, Schillaci Mattia (2000), Scappatura Alessandro (’99), Miceli Armando, Gambacorta Luca (’99).

Pronti a subentrare: Eremita Gian Marco (2001), Cadenazzi Fabrizio, Sturaro Paolo, Artioli Giovanni (2000), Alasia Gian Marco (’98), Saba Matteo, Rinaldi Gioele (’99), Rossi Diego.

Sostituzioni (tutte nel secondo tempo): Artioli entra in campo al posto di Gambacorta (‘1, st) mentre Cadenazzi manda a riposo Miceli al 35°.

Ammoniti: Negro Alessio, Negro Alessio, Ambesi Elia, Fici Roberto

Espulsioni: Negro Alessio per doppio giallo

 

L’undici schierato dagli avversari di mister Alessandro Manetti è dato da: Lucia Alessio, Pirozzi Jordi, Pasquino Denis, Troiano Alessandro, Eretta Gabriele, Pastorino Pietro, Damonte Alessandro, Pereyrà Josè, Lanzalaco Lorenzo, Anselmo Andrea, Mancini Matteo.

Di riserva: Gazzero, Porrata, Olivieri, Marducci, Galassi, Rusca, Ferrando, Metalla.

Sostituzioni: 1 primo tempo, 1 nel secondo

Ammoniti: Pasquino

 

Direttore di gara: Loris Bocchio

Assistenti: Lorenzo Verni, Stefanov Angelov

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.