Quantcast

Polis, aperta la sede. Scajola: “Da qui parte l’avventura per riunire imperiesi e oltre intorno alla cosa pubblica” fotogallery

“Puntata zero”, saluto del presidente Luigi Sappa e dell'ex ministro. Svelato il simbolo. Obiettivo elezioni Regionali 2020

Imperia. Polis, la neonata associazione politica che fa capo al sindaco Claudio Scajola ha aperto i rinnovati locali di via Matteotti per un happening riservato all’esercito dei candidati e dei volontari che hanno animato la campagna elettorale.

Presentato anche il simbolo che rappresenta in forma stilizzata gli edifici di una città, monumenti e anche una nave, in riferimento al porto, con coccarda tricolore al posto della “O” di Polis.

Le storiche stanze di via Matteotti, già “quartier generale” del Coordinamento provinciale e comunale di Forza Italia e in precedenza di una sezione della Democrazia cristiana, si sono presentate rinnovate grazie al lavoro dei volontari che hanno rinfrescato le pareti e messo mano ad arredi e impianti.

Polis si darà un direttivo composto dagli esponenti delle formazioni civiche che hanno sostenuto la candidatura di Scajola alle comunali, molti eletti in consiglio comunale, alcuni nominati assessori.

Al vertice (presidente onorario Claudio Scajola) c’ è l’ex sindaco e presidente della Provincia Luigi Sappa che sarà affiancato da un “Comitato di saggi” nel quale siederanno gli esponenti con maggiore esperienza in campo politico e amministrativo.

Sappa nel saluto di indirizzo ha ripercorso le tappe che hanno portato alla candidatura dell’ex ministro e poi alla vittoria al ballottaggio del 24 giugno sul suo ex “figlioccio” Luca Lanteri designato dalla Lega e candidato del centrodestra “modello Toti”.