Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mancato rispetto dei diritti dei minori alla frontiera di Mentone?

25 associazioni denunciano alla Procura della Repubblica di Nizza le presunte infrazioni delle forze dell'ordine francesi

Mentone. Ieri, in occasione della Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia, al Procuratore della Repubblica a Nizza è stata consegnata una denuncia-esposto contro i presunti abusi commessi dalle forze dell’ordine francesi nei confronti di migranti minorenni alla frontiera di Mentone.

A sostenere le accuse erano sul posto i rappresentanti di oltre 25 associazioni, chiamate alla mobilitazione dal Coordinamento per i Diritti d’Asilo, dal sindacato degli Avvocati di Francia e dalla deputata europea Michèle Rivasi. Sarebbero almeno tre i casi in cui sono state commesse infrazioni dai ‘gendarmes’ tra il 2017 e questo 2018 e a sostegno delle loro accuse l’avvocatessa Mireille Damiano si sbilancia parlando di elementi probanti a carico delle forze dell’ordine.

I reati contestati riguardano l’abbandono di minori, l’alterazione della verità, false dichiarazioni e utilizzo delle stesse e la privazione della libertà, tutti commessi ai danni di minorenni. Dopo essersi radunati davanti alla residenza del Prefetto, anche lui al centro di un’inchiesta governativa, in rappresentanti di tutte queste associazioni si sono spostati al Palazzo di Giustizia per depositare le loro denunce.

La Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza si celebra in tutto il mondo dal 20 novembre del 1989 quando nel corso dell’Assemblea Generale dell’Onu a New York venne stilata e poi sottoscritta la relativa Convenzione Internazionale che ad oggi comprende 194 Nazioni, esclusi gli Stati Uniti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.