Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia piange il partigiano Carlo Trucco. “Una vita legata ai valori della Resistenza”

Grande ammiratore del "Che", Carlo Trucco si recò anche a Cuba, dove venne ricevuto in quanto partigiano

Più informazioni su

Imperia. E’ morto all’età di 92 anni Carlo Trucco, partigiano. Originario di Oneglia, Trucco si era unito ai partigiani a soli 18 anni con il nome di battaglia “Girasole“. Da quell’esperienza nella Seconda Guerra mondiale, durante la quale combatté a fianco di Felice Cascione, il partigiano non ha mai smesso di credere e diffondere i valori della Resistenza, restando sempre molto attivo nell’A.N.P.I. e curando il museo della Resistenza di Carpasio, oltre a militare nei gruppi politici della Sinistra.

Grande ammiratore del “Che”, Carlo Trucco si recò anche a Cuba, dove venne ricevuto in quanto partigiano dai due figli di Guevara ai quali parlò di Cascione: “Medico, combattente, comunista”, diceva di “U Megu”, lui che mai lo aveva dimenticato e che ha trascorso tutta la vita perché Imperia e l’Italia ricordasse il partigiano ucciso dai tedeschi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.