Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Vieusseux è il miglior liceo della provincia, tra i tecnici spiccano Colombo e Galilei

La classifica della Fondazione Agnelli sulle scuole che preparano meglio all'università e al lavoro

Più informazioni su

Imperia. Il Vieusseux è il liceo migliore della provincia, e sia per chi vuole intraprendere un corso di studi a indirizzo classico sia per chi sceglie l’indirizzo scientifico. Tra i tecnici, invece, brillano il Colombo di Sanremo e il Galilei Imperia. E’ quanto emerge dal nuovo “scrutinio” di Eduscopio.it, il portale della Fondazione Agnelli che dal 2014 confronta la qualità delle scuole superiori italiane, misurandone la capacità di preparare i ragazzi agli studi universitari e di offrire maggiore sbocchi lavorativi.

Anche quest’anno l’indagine condotta sul sistema scolastico nell’imperiese ha attribuito al liceo Giovan Pietro Vieusseux nel capoluogo i voti più per l’insegnamento classico (76.64 è l’indice FGA che mette insieme la media dei voti e i crediti ottenuti normalizzati in una scala che va da 0 a 100, dando un peso pari al 50% ad ognuno dei due indicatori) e per quello scientifico (67.83 FGA), con una percentuale, rispettivamente, di 69.8 e 66.7 diplomati in regola. Segue il liceo Gian Domenico Cassini a Sanremo, con un indice FGA pari a 73.45 per il classico (diplomati in regola 75.5%)  e 65.02 per lo scientifico (diplomati in regola 764.8%).  Sul gradino più basso del podio si trova l’Angelico Aprosio a Ventimiglia, con un indice FGA pari a 58.99 per il classico (diplomati in regola 55.3%) e 64.99 per lo scientifico (diplomati in regola 60%).

53.95 è invece il punteggio attribuito al Liceo Scienze Umane Carlo Amoretti, che ha due sedi, una a Imperia e l’altra nella Città dei Fiori, che ha diplomato 52.9 studenti in regola. Sempre all’Amoretti spetta il primato degli istituti a indirizzo linguistico (61.87 ), dopo il quale si trova ancora il Cassini (59.1). La miglior scuola superiore a indirizzo tecnico – settore economico è invece il Colombo di  Sanremo, con un indice FGA pari a 53.74 e una percentuale di 40.2 diplomati in corso; mentre quella specializzata nel settore tecnologico è il Galileo Galilei a Imperia.

Come sottolinea Andrea Gavosto, direttore della Fondazione Agnelli, «Eduscopio è utile perché consente di comparare le scuole dell’indirizzo di studio che interessa allo studente nell’area dove risiede sulla base di come queste preparano per università o mondo del lavoro».

E al riguardo, nella classifica degli istituti che meglio preparano i giovani al mondo del lavoro, troviamo per i tecnici economici il Ruffini, dove circa il 61% degli studenti ha lavorato almeno 6 mesi entro i primi due anni dal conseguimento del diploma), seguito dal Ruffini-Aicardi (indice di occupazione 48%) e il Colombo (39.32%). Per il settore tecnico tecnologico brilla invece il Galilei (52.67), dopo il quale si piazzano ancora il Ruffini (33.32) e il Colombo (21.15).  Quanto alle scuole a indirizzo professionale e servizi, infine, a offrire più opportunità di impiego ai ragazzi sono il Ruffini (56.8), il Calvi del Polo Imperiese (55.74) e l’Aicardi (40.95); mentre per quelle specializzate nell’industria e nell’artigianato troviamo il Marconi, con 60.23% di studenti che lasciati i banchi non hanno avuto difficoltà a trovare un lavoro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.