Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I diritti umani in convegno nel tribunale di Imperia: a 70 anni dalla dichiarazione universale aumentano le violazioni

Organizzato dalla Scuola Superiore della Magistratura, dall'Istituto Internazionale di Diritto Umanitario e dalla sede di Sanremo dell'Associazione Nazionale Forense

Imperia. Da questa mattina è in corso di svolgimento nell’Aula Polifunzionale del Tribunale di Imperia un importante convegno dal titolo “Settanta anni dalla dichiarazione Universale dei Diritti Umani” organizzato dalla Scuola Superiore della Magistratura, dall’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario e dalla sede di Sanremo dell’Associazione Nazionale Forense.

WhatsApp Image 2018-11-13 at 10.55.36

Patrocinato dall’Università degli Studi di Genova, il convegno è stato aperto da Maria Teresa Bonavia che ricopre la prestigiosa carica di Presidente della Corte d’Appello di Genova che ha preceduto gli altri interventi in programma. La scaletta prevede gli interventi di Fausto Pocar presidente dell’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario che ha sede a Sanremo, di Lara Trucco docente di Diritto Costituzionale all’Università di Genova e di Franco Manti anch’egli docente dell’Università di Genova in Filosofia Morale.

Moderato dall’avvocato Maurizio Foglino (presidente della sede sanremese dell’Associazione Nazionale Forense), il convegno propone anche la partecipazione di Eduardo Bracco presidente del Tribunale di Imperia, del magistrato Alessandro Cento che dirige la sezione civile dello stesso tribunale, e di Bruno Di Giovanni presidente dell’Ordine degli Avvocati della provincia di Imperia.

Chiaro lo sviluppo del tema, sempre più attuale in questi ultimi anni caratterizzati da imponenti flussi migratori, guerre dimenticate, discriminazioni razziali e sessuali, operazioni di pulizia etnica, genocidi che hanno come comune denominatore inaccettabili violazioni dei più basilari diritti umani

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.