Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diano Marina, il cantante Alessandro Casini risponde ai commenti omofobi con un video

Un modo per far luce su dubbi e critiche che sono sorti su X Factor, la sua canzone e il suo video

Più informazioni su

Diano Marina. Il cantante dianese Alessandro Casini, in arte Alo, ha postato sul suo canale YouTube un video nel quale risponde a tutti i commenti positivi e negativi che ha ricevuto dopo aver partecipato a X Factor, programma in onda su Sky Uno.

alessandro casini

“Il mio brano non c’entra niente con “Boys and Girls” dei Blur. Non conoscevo la canzone e comunque il significato è molto diverso” – dice rispondendo alle insinuazioni fatte sul suo conto e sulla sua canzone. “Uno stereotipo è ottimale quando devi esporre un tema perché è immediato, ti arriva subito. Io sono fatto così, il video della mia canzone a me sembra molto originale, c’è il balletto, c’è il riferimento a Marina Abramovic, non è brutto - dichiara- La frociata stereotipata non è fine a se stessa, è utile a veicolare il messaggio”.

Il 25enne si era esibito sul palco del talent show lo scorso settembre alle audizioni della seconda puntata della dodicesima edizione portando un brano inedito, diventato da subito virale, dal titolo “Uomini che amano le donne”, grazie al quale era riuscito a conquistare sia il pubblico che i giudici. E’ stato però poi eliminato a ottobre quando non è riuscito a passare il Bootcamp con la cover di Ivano Fossati. “Neanche io volevo cantare “Costruzione di un amore”. E’ un tema scottante ” – confessa.

Ci tiene a fare chiarezza: “L’esperienza a X Factor ovviamente mi ha messo in una situazione che non ero assolutamente in grado di gestire. Nella vita di tutti i giorni sono una persona molto sicura di me, delle mie capacità e abilità”. Infine a chi l’ha definito “Frocio schifoso” dice: “Non me ne frega niente. E’ vero sono frocio, ma tutto il resto è una tua rielaborazione del fatto che a te fa schifo. E’ perfettamente normale che chi è gay lo esprima”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.