Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Danni per maltempo in Liguria, Banca d’Alba stanzia 10milioni di euro

Soci e clienti potranno ottenere finanziamenti a condizioni favorevoli

Liguria. Banca d’Alba vicino al territorio ligure.

riviera24 - Danni a Bordighera maltempo

L’istituto di credito cooperativo ha stanziato un plafond di 10.000.000 di euro a favore della popolazione colpita dall’alluvione e la violenta mareggiata che alla fine di ottobre si è abbattuta su tutta la regione.

A seguito degli straordinari eventi atmosferici che il 29 e il 30 ottobre hanno interessato la Liguria, gran parte degli stabilimenti balneari sono andati completamenti distrutti. Stessa sorte è toccato a quelle attività situate lungo l’Aurelia e il demanio costiero, come chioschi, bar e ristoranti. Spazzati via anche porticcioli, barche da pesca e imbarcazioni di privati.

Grazie allo stanziamento, tutti i clienti di Banca d’Alba potranno ottenere finanziamenti a condizioni estremamente favorevoli. Un segno di aiuto concreto per uscire dallo stato di emergenza e ricominciare.

«Siamo rimasti tutti molto colpiti dai disastrosi danni provocati dal maltempo in Liguria – dice il presidente Tino Cornaglia –. Banca d’Alba è una banca territoriale che conta oltre 5mila soci sul territorio ligure, circa il 10% della nostra compagine sociale. Questo aiuto vuole essere un segnale forte, di fiducia e anche, soprattutto, di stimolo per poter ripartire e riprendere la loro attività».

«Ancora una volta – aggiunge il direttore generale Riccardo Corino – Banca d’Alba ha voluto dimostrare vicinanza ai propri soci in momenti di difficoltà come questo, promuovendo misure a sostegno della ripresa economica delle aree colpite. Ci siamo attivati subito come Banca d’Alba per ripartire insieme. È stato confortante riscontrare quante famiglie e quante imprese si sono avvicinate al nostro Istituto per avere un sostegno in questo momento difficile».

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.