Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dal Ponente Ligure alle terre d’Oriente, viaggio tra i sapori di «nonsolozenzero»

In via Corradi a Sanremo una boutique del gusto che riunisce particolarità enogastronomiche dei cinque continenti e del vicino entroterra

Più informazioni su

Sanremo. C’è la frutta secca di Noberasco, la marmellata delle suore del monastero del Carmelo di Sanremo e poi i peperoncini di Coldirodi, lo zafferano che nasce sulle colline dell’antico borgo di Triora e ancora spezie indiane, tè giapponesi e tanto altro. Camminando nel centro storico della città dei fiori, lungo la caratteristica via Corradi, residenti e turisti possono incontrare una particolarissima boutique degli aromi e dei sapori.

Ospedaletti - Loanesi, i goal

Come si intuisce fin dal nome, «nonsolozenzero», qui i cultori del cibo buono, sano e naturale possono trovare tante chicche provenienti dai cinque continenti, e anche dal vicino entroterra, con cui insaporire i propri piatti e non solo. Dietro, tre donne, Silvia, Rosella ed Elena, che hanno messo insieme le loro esperienze e i loro viaggi per unire mondi diversi: quello dei piccoli produttori locali, che con amore e competenza proseguono tradizioni del passato, e i colori e i profumi di prodotti rigorosamente selezionati in giro per il globo. Non mancano i grandi italiani, come Noberasco e i suoi centodieci anni di storia che sugli scaffali di «nonsolozenzero» ha portato la più sfiziosa frutta secca: dai datteri essiccati, alle fragole disidratate, fino alle arachidi speziate al wasabi.

Un viaggio del gusto che è anche un viaggio sensoriale, in cui lasciarsi inebriare per scoprire, restando fermi nel cuore della Sanremo vecchia, tradizioni millenarie e processi lenti, come quelli che hanno permesso di riempire boccali di vetro di curcuma bio indonesiana o di cumino siriano o ancora della cannella a bastoncini dello Sri Lanka. Mondo a parte è quello del reparto tè e tisane, dove si possono trovare le più pregiate varietà di un altro storico produttore italiano, Le vie del tè di Firenze. Quindi tè sfusi e in filtri, puri o aromatizzati, accanto ai quali l’avventore può scoprire le migliori tisane a foglie per infusi dalle mille proprietà. Gli amanti del dolce, invece, saranno felici di avventurarsi al bancone dedicato al cioccolato da degustazione, selezionato per regalare piccoli momenti di piacere capaci di appagare il palato senza però rovinare la linea. Tra gli altri, «nonsolozenzero» propone l’Amedei, la produzione tipica pisana con cui da anni una famiglia mantiene alto il nome del cioccolato di qualità italiana.

Eccellenza nell’eccellenza, l’atelier ha aperto le sue porte anche ai sapori e ai saperi più nascosti del territorio. «Mi piace esplorare l’entroterra e cercare quei prodotti che nascono ancora con le tecniche di una volta – confida Silvia –. Sono costantemente alla ricerca delle particolarità enogastronomiche della nostra terra, la parte del lavoro che più mi appassiona e che ha permesso di aprire le porte del negozio a tanti artigiani del gusto, come il giovane coltivatore di zafferano che ho conosciuto a Triora o le suore del convento del Carmelo che preparano marmellate che ricordano davvero quelle delle nostre nonne, oppure la coppia che produce sgargianti peperoncini a Coldirodi». Prodotti che rendono molto orgogliose le tre titolari e che possono diventare anche idee regalo speciali.

«Tutto l’anno offriamo ai nostri clienti la possibilità di creare confezioni personalizzate e originali – sottolinea Rosella –. É sempre un piacere per noi soddisfarli, riuscendo a interpretare e realizzare ogni richiesta con soluzioni che rispecchiano i loro desideri. In previsione del Natale ci stiamo organizzando al meglio con una vasta gamma di prodotti, così da rispondere a gusti e budget differenti. Anche in questo caso abbiamo riservato un’attenzione particolare ai produttori locali, utilizzando, ad esempio, le ceste in legno di castagno intrecciato realizzate dai maestri cestai di Badalucco, del resto i nostri principali fornitori. Senza dimenticare tutti quegli oggettini scovati da Silvia con cui si possono arricchire i pacchetti, quali candele profumate, grembiuli in lino, ceramiche artigianali o i cuscinetti di spezie che emanano profumi che fanno molto calore e amicizia». Gli stessi che si respirano varcando la soglia di «nonsolozenzero» e incontrando le sue titolari.

 

Silvia, Rosella ed Elena, insieme all’infaticabile Patrizia, vi aspettano in via Corradi 70 a Sanremo.

Per informazioni chiama al + 39.0184.502089 oppure scrivi a ordini@nonsolozenzero.it

Visita anche il sito www.nonsolozenzero.it e segui la pagina Facebook nonsolozenzero

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.