Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Casinò e Confindustria premiano i «Cento anni da qui» di Royal Hotel e Olio Raineri

A ricevere quest'anno il riconoscimento sono anche Alfa Romeo e Fratelli Branca Distillerie

Royal Hotel di Sanremo e Olio Raineri di Imperia, insieme ad Alfa Romeo e Fratelli Branca Distillerie, sono le quattro aziende che quest’anno riceveranno il premio Casinò di Sanremo – Confindustria Imperia “Cento anni da qui”.

Il riconoscimento, ideato dalla Casa da gioco per esaltare quelle aziende che hanno superato i 100 anni di attività, sarà consegnato mercoledì 5 dicembre al Teatro dell’Opera (ore 17.30) in occasione dell’assemblea generale dell’ associazione delle imprese manifatturiere che vedrà la presenza del presidente nazionale Vincenzo Boccia.

Sottolineano Giancarlo Prestinoni e Olmo Romeo, rispettivamente, direttore generale e il consigliere di Casinò Spa, che quest’anno taglia il traguardo dei 113 anni: «Creatività, managerialità, attenzione alla qualità del prodotto e al benessere delle persone coinvolte sono gli elementi base che contraddistinguono le aziende che hanno saputo rimanere nel tempo sul mercato, caratterizzando il loro brand nella longevità quale punto di forza e di valorizzazione. Con questo premio esaltiamo la grande storia di quell’imprenditoria italiana che è stata capace di vincere la sfida del mercato e del tempo. Aziende che come la Casa da gioco, hanno saputo consolidare in maniera determinante il loro brand, caratterizzandolo sulla certificazione di qualità, ponendo come elemento distintivo il sostegno ai propri territori e alle proprie maestranze».

Aggiungono il presidente e il direttore di Confindustria Imperia, Alberto Alberti e Paolo della Pietra: «Il premio “Cento anni da qui” è occasione per ospitare la nostra assemblea pubblica dove dibatteremo sullo sviluppo dell’economia del nostro Paese. Un’opportunità di dialogo e di confronto con alcuni protagonisti del mondo economico, politico ed amministrativo, dove saranno approfondite anche le possibilità di sviluppo del territorio».

Come ha evidenziato anche l’assessore alle attività produttive del Comune di Sanremo, Barbara Biale, l’Assemblea generale di Confindustria sarà occasione per discutere, con illustri relatori, sullo sviluppo dell’economia del Paese partendo dalle potenzialità locali nell’ambito di una imprenditoria di qualità, sostenibile e concorrenziale».

In particolare, nella tavola rotonda, che sarà moderata da Oscar Giannino del Sole 24 Ore, si parlerà di: ” “Ripartire dal territorio: resilienza, prevenzione e infrastrutture”. Saranno presenti, tra gli altri, il governatore di Regione Liguria Giovanni Toti, Gianni Berrino, assessore regionale a Lavoro, Trasporti e Turismo; Marco Scajola, assessore regionale all’Urbanistica e Pianificazione territoriale; Claudio Scajola, sindaco di Imperia; Enrico loculano, sindaco di Ventimiglia; e l’onorevole Flavio Di Muro.

Le aziende premiate:

Alfa Romeo, casa automobilistica italiana nota per la produzione di autovetture di carattere sportivo,|a cui storia iniziò il 24 giugno 1910 con la fondazione a Milano dell’ALFA (acronimo di “Anonima Lombarda Fabbrica Automobili”). Il nome scelto richiamava la prima lettera dell’alfabeto greco, volendo rilevare l’inizio di una nuova avventura industriale. Nel 1918 l’azienda cambiò nome in “Alfa Romeo” in seguito all’acquisizione del controllo della società da parte di Nicola Romeo. Iniziò così una storia di successi automobilistici legati anche al mondo delle gare automobilistiche di livello internazionale.

Fratelli Branca Distillerie, che deve la sua illustre storia a Bernardino Branca, che nel 1845 inventa il Fernet Branca. Dalla produzione domestica all’apertura dello stabilimento di Porta Nuova: a Milano nasce una delle realtà imprenditoriali più vivaci la ““Fratelli Branca”. Il motto aziendale della Fratelli Branca Distillerie “Novare serbando” sintetizza il modo in cui viene gestito il presente guardando al futuro. Il “serbare” rappresenta l‘intuizione del fondatore che ha dato inizio ad una lunga tradizione del fare e nel fare, ad un’artigianalità inimitabile che utilizza le formule per la preparazione dei prodotti mai alterate.

Olio Raineri, scaturita nel 1910 ad Imperia, dal sogno di Leonardo Raineri: aprire una piccola bottega per valorizzare il grande patrimonio della terra ligure, le olive. Un sogno che si è tramandato per generazioni: è il figlio di Leonardo, il dr. Antonio, a prendere le redini dell’attività, sviluppandola e affinandola, grazie a nuove e sapienti tecniche di lavorazione e produzione dell’olio extravergine di oliva di qualità, che hanno attraversato i secoli. Queste le radici di Olio Raineri. Grazie all’impegno del dr. Antonio, alle sue conoscenze e al suo legame con il territorio ligure, Imperia diventa, in poco tempo, un polo importante nella produzione di olio extra vergine d’oliva di qualità.

Royal Hotel di Sanremo, una tra le più prestigiose case alberghiere matuziane, che venne ufficialmente inaugurato nel 1872, da Lorenzo Bertolini, situato a pochi mesi di distanza dall’attivazione della nuova linea Iitoranea Genova-Ventimiglia. Il nuovo albergo dominava sulla zona di corso Imperatrice, era facilmente accessibile dal mare e dalla vicina stazione ferroviaria, una tra le più affollate d’ltalia per numero di turisti che provenivano da tutta Europa.

Il premio “Cento anni da qui” consiste in un’opera d’arte che verrà realizzata appositamente da quattro artisti, i cui nomi verranno resi noti durante la cerimonia. Non mancheranno eventi collaterali come l’esposizione di alcuni modelli Alfa Romeo e la presentazione al pubblico di un cimelio storico del Casinò datato 1909.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.