Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, variazione di bilancio della giunta Ingenito: la minoranza spiega le ragioni del ricorso al Tar

Lorenzi e Pallanca : "Si poteva creare un precedente pericoloso di eccesso di potere"

Mara Lorenzi di Civicamente Bordighera e Giacomo Pallanca di Progetto Bordighera scrivo quanto segue:

“L’Amministrazione Ingenito a Bordighera approvava nel Consiglio comunale del 13 luglio 2018 una variazione di bilancio per quasi 2 milioni di euro prima di aver costituito e convocato la Commissione consiliare che obbligatoriamente deve valutare e discutere gli argomenti di bilancio. Alla denuncia di illegittimita’ avanzata dai gruppi consiliari di minoranza, l’Amministrazione rispondeva votando una convalida del suo operato, originando una seconda irregolarita’.

Tale situazione creava un precedente pericoloso di eccesso di potere, che nessuno puo’ accettare quando si abbia a cuore l’esercizio dei diritti di democrazia e quindi il bene della citta’, perche’ tutti devono potersi esprimere ed essere ascoltati. Percio’ abbiamo deciso di portare le irregolarita’ all’attenzione del Tar. Nell’ottica di far valere il diritto senza creare problemi alla citta’, abbiamo ritardato il deposito del ricorso e ci siamo rivolti al segretario generale del Comune per dare ancora un’opportunita’ all’Amministrazione di correggere le procedure illegittime.

L’Amministrazione ha ora convocato per la prossima settimana la commissione Affari generali e un Consiglio comunale per annullare la convalida, e per riesaminare la deliberazione della terza variazione di bilancio. Evidentemente gli avvocati specialisti che l’Amministrazione ha consultato a Genova hanno indicato merito nel nostro ricorso. Abbiamo speranza che i lavori della Commissione e del Consiglio comunale della prossima settimana siano improntati a quella apertura alle posizioni delle minoranze che danno valore al confronto e alla discussione. Se sara’ cosi, si chiudera’ il capitolo senza danni per la citta’ e avendo acquisito un precedente che rappresenta una garanzia per tutti, adesso e in futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.