Quantcast

Bordighera, i consiglieri Ramoino e Sapino non perdono la poltrona: resta invariato l’assetto del consiglio comunale

La riunione ha avuto inoltre, quale oggetto, la prossima missione dell’assessore Rodà, che si recherà a Bruxelles per il progetto “European Community of Sport 2019”

Bordighera. Questa mattina si è riunita la conferenza dei capigruppo per discutere della posizione all’interno del consiglio comunale dei consiglieri Ramoino e Sapino, già fuoriusciti dalla maggioranza.

Su richiesta della capogruppo di “Bordighera Vince” Laura Pastore, è stata disaminata l’applicazione dell’articolo 33, comma 1, del regolamento del consiglio comunale.

La necessità di consentire un puntuale rispetto del diritto di intervento di ogni consigliere richiederebbe il posizionamento dei consiglieri Giovanni Ramoino e Stefano Sapino accanto agli esponenti della minoranza. E’ stato però deciso di non modificare l’attuale assetto in accoglienza della richiesta dei consiglieri stessi, purché in futuro non vengano sollevate ulteriori polemiche sulla conduzione dei consigli comunali.

La riunione ha avuto inoltre, quale oggetto, la prossima missione dell’assessore Rodà, che si recherà a Bruxelles per il progetto “European Community of Sport 2019”, insieme alla vicepresidente della giunta della Regione e assessore Sonia Viale ed alcuni rappresentanti degli altri comuni coinvolti.