Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Cervo il vincitore del Premio Strega Paolo Giordano presenta il suo ultimo libro

Sarà intervistato da Anna Vatteone dell'Istituto Sauro di Imperia

Cervo. Francesca Rotta Gentile curatrice della manifestazione “Riviera dei libri: Cervo, Imperia, Sanremo” scrive: “Questa manifestazione è cresciuta sotto i miei occhi come una creatura che ogni anno, in un certo senso, decideva per conto suo la direzione: abbiamo puntato sui nomi più prestigiosi, ma non ci aspettavamo che, ogni anno, ci sarebbe stata una crescita sia nel numero degli incontri che nell’interesse suscitato, interesse che ha dato lustro a Cervo e al Ponente ligure, così, amato dagli ospiti che ci hanno onorati della loro presenza.

Da un lato c’è sempre stato il prezioso lavoro delle persone che si sono dedicate con passione ai mille particolari, senza anche uno solo dei quali tutta la macchina organizzativa si sarebbe inceppata, dall’altro ci sono stati gli imprevisti. Incontri non preventivati, conoscenze, amicizie, alchimie inusitate che hanno reso Cervo un vero faro della cultura letteraria e un’occasione unica di formazione per i docenti grazie agli incontri proposti a loro e ai loro allievi, con i massimi rappresentanti della produzione letteraria di oggi.

Non vi nascondo che si è trattato per me ogni anno di un lavoro estremamente minuzioso e che ha comportato un grande dispendio di energie. A questo punto, però, le circostanze ci hanno messo davanti a un bivio: o le situazioni logistiche e personali suggerivano un minore impegno oppure si potevano cogliere anche queste come il suggerimento ad andare oltre.

Abbiamo così osato questo ulteriore slancio che unisce in un solo sguardo tre centri così significativi con cinque grandissimi incontri a Cervo all’ Oratorio di Santa Caterina, quattro a Imperia al Museo Navale e cinque a Sanremo al Palafiori per un totale di quattordici incontri da oggi giovedì 15 novembre alle 18.30 con Paolo Giordano vincitore Premio Strega e Premio Campiello Opera Prima 2008 con ” La solitudine dei numeri primi” per la prima volta a Cervo a presentare il suo ultimo appassionante romanzo “Divorare il cielo” ed. Einaudi intervistato da Anna Vatteone dell’Istituto Sauro di Imperia.

La rassegna si concluderà sempre a Cervo sabato 11 maggio 2019 con la novità di un incontro internazionale con John Cottigham professore emerito di filosofia della religione all’ Università di Londra il quale ci presenterà perché credere?” dialogherà con la prof.ssa Lucinda Buja e tradurrà dall’ inglese Giorgio Durante. Novità assoluta di questo anno è anche l’ ampliamento ad alcuni incontri strettamente didattici come il corso ” lettore consapevole”, la lectio magistralis di Stefano Petrocchi dedicata agli anni e ai romanzi vincitori del Premio Strega, l’incontro di scrittura creativa per ragazzi dell’inventrice di Geronimo Stilton Elisabetta Dami.

Inoltre il significativo ampliamento territoriale su tre Comuni che si sono uniti attorno a questo progetto culturale, sui libri per dare vita, per la prima volta, a una rassegna provinciale che offre un volto del Ponente ligure all’ altezza della ricchezza delle sue tradizioni. Pertanto mi sono adoperata per convogliare, lo dico non senza malcelata soddisfazione, davvero il gotha del panorama nazionale, quest’anno come non mai.

Se penso a nomi come Francesco Piccolo vincitore del Premio Strega 2014, di tre Nastri d’ Argento, due David di Donatello o a Edoardo Albinati vincitore del Premio Strega 2016, Michela Murgia vincitrice Premio Campiello 2010. Ci sarà poi il grande ritorno di Rosella Postorino, imperiese appena nominata vincitrice del Premio Campiello 2018 e poi il grande intellettuale Antonio Scurati, quello di Cervo sarà uno dei pochissimi incontri che concederà in Italia per la presentazione del suo capolavoro “M. il figlio del Secolo” ed Bompiani e ancora un incontro molto coinvolgente dedicato tutto al mare e ambientato proprio al Museo Navale di Imperia con un grande uomo e scrittore di mare come Simone Perotti autore di ” Atlante delle isole del Mediterraneo” e a capo del ” Progetto Mediterranea”.

Domenica 13 gennaio al Palafiori a Sanremo, proprio nella settimana dedicata a livello nazionale, alla notte del liceo classico, dedicheremo un incontro all’Eros per gli antichi con Matteo Nucci, finalista Strega, che ci parlerà degli antichi greci e del segreto dell’amore eterno. Sarà una bella festa dedicata al mondo classico, alla base della nostra cultura. Tutti autori grandi protagonisti dell’Italia di oggi, autori poi come Paola Mastrocola o Paolo Giordano che ritroviamo anche nelle antologie scolastiche.

A dare ancora più valore a tutto ciò l’inserimento di tutto il programma sulla piattaforma del Ministero dell’Istruzione Sofia con la possibilità di iscrizione gratuita per tutti i docenti d’ Italia, di ogni ordine e grado entro il 21 dicembre 2018. Per gli studenti potranno essere riconosciuti come credito formativo, gli incontri saranno gratuiti, ad ingresso libero fino ad esaurimento posti per tutta la cittadinanza.

Con gratitudine per l’entusiastica collaborazione e con la gioia di vedere armonizzare le risorse culturali e organizzative di Cervo, Imperia e di Sanremo ci avventuriamo in questa nuova fase, che spero profondamente contribuisca a renderci affezionati alla nostra terra e alla sete di cultura che la anima.

Ringrazio pertanto a nome mio e della Cumpagnia du Servu i Comuni coinvolti, le numerose scuole coinvolte, nella certezza che la nostra meravigliosa riviera dei fiori vedrà adesso sbocciare e offrire la bellezza anche dei tanti libri che presenteremo che sicuramente custodiscono le pagine più belle e significative della letteratura contemporanea”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.