Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Via libera dalle analisi Arpal, l’acqua torna potabile nel comprensorio di Taggia, Sanremo e Riva foto

Dopo l'incendio sulla provinciale per Badalucco, i sindaci Conio, Biancheri e Giuffra revocano le ordinanze

E’ finita l’emergenza di approvigionamento idrico nel comprensorio Sanremo, Taggia, Castellaro e Riva Ligure.

Dopo l’incendio di alcuni giorni fa nell’autodemolitore sulla provinciale per Badalucco, i sindaci Biancheri, Conio e Giuffra avevano emanato delle ordinanze a scopo precauzionale per vietare l’uso dell’acqua potabile anche previa bollitura.

Contemporaneamente si era mossa la macchina dell’assistenza, con le autobotti di Amaie impegnate nel rifornire i residenti delle frazioni coinvolte dai divieti.

Nel tardo pomeriggio è arrivato l’atteso via libera da parte di Arpal e Asl che avevano provveduto ad analizzare le zone interessate dai fumi sprigionati dal rogo.

L’acqua non è inquinata e si può immediatamente tornare ad utilizzarla.

I messaggi dei sindaci che ringraziano i volontari

Giorgio Giuffra: “Si avvisa la cittadinanza che, a seguito di comunicazione dell’Asl, ho appena revocato l’ordinanza emessa a titolo precauzionale in data 3 ottobre scorso. L’acqua è nuovamente potabile ed è utilizzabile in qualsiasi circostanza.

Ringrazio il Comandante Giuseppe Marsiglia e gli agenti della Polizia Locale, la Protezione Civile Valle Argentina Armea e la Protezione Civile Riviera dei Fiori per essersi adoperati con abnegazione nella gestione dell’emergenza, l’AMAIE per averci concesso l’autocisterna nei tre pomeriggi di difficoltà, la LIDL per aver celermente evaso la nostra ingente richiesta di acquisto di bottiglie d’acqua. E ringrazio soprattutto tutti i cittadini che hanno dimostrato buonsenso e prestato collaborazione in un momento certamente non facile. G-R-A-Z-I-E!”

Mario Conio: “Con viva soddisfazione e sollievo comunico alla cittadinanza che mi sto accingendo a emanare ordinanza di revoca del divieto di utilizzo dell’acqua ad uso potabile e alimentare su tutto il territorio comunale.

Sono appena giunti i risultati delle analisi effettuate dall’Arpal e Asl nell’area dell’incendio, ed hanno avuto tutte esito negativo.

Si può tornare ad utilizzare l’acqua senza problemi su tutto il territorio comunale.
Ringrazio l’Asl e Arpal per lo zelo e rapidità con cui hanno effettuato il loro lavoro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.