Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, si recide le vene dei polsi davanti agli agenti: la solidarietà di Fratelli d’Italia alla Polizia

Protagonista un immigrato irregolare

Ventimiglia. Arriva la solidarietà del direttivo ventimigliese di Fratelli d’Italia sul fatto di cronaca che ha visto ieri, di fronte al commissariato, essere testimone di un immigrato clandestino che ha tentato di recidersi con la lama di una lametta le vene dei polsi, creando panico e disordine tra i passanti:
“Il lavoro della polizia, dichiara il presidente Francesco Galluccio, sul nostro territorio è fondamentale, giornalmente hanno a che fare con atti simili se non peggiori, mettendo spesso a rischio la propria incolumità e lo fanno a tutela della sicurezza, dell’ordine pubblico e della serenità di chi vive i nostri quartieri”.
La situazione nella città di confine è sempre critica e purtroppo, oltre a impegnare i nostri militari, accolti ancora da insulti da questi disonesti e delinquenti, mandano anche in tilt un’intera città da sempre commerciale e turistica (denunciano anche i due esponenti e commercianti Ino Isnardi e Deborah Mognol  che negli ultimi anni ha avuto un crollo devastante, mettendo la nostra città in ginocchio.
Sosteniamo quindi tutte le forze dell’ordine sperando in un futuro migliore e vivibile per noi residenti e il nostro turismo”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.