Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, resta in carcere il passeur arrestato dalla Stradale per aver trasportato migranti in un furgone per cavalli

Viaggio ricostruito dal mancato pagamento del pedaggio autostradale

Ventimiglia. Resta in carcere a Imperia Atef Abboud, il tunisino di 31 anni residente a Gassin, in Francia, arrestato a Ventimiglia dalla polizia stradale sabato pomeriggio con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina poiché fermato mentre trasportava quindici migranti, tra cui un bambino di 11 anni, stipati in un camioncino destinato ai cavalli.

L’uomo, difeso dall’avvocato Davide La Monica, questa mattina si è avvalso della facoltà di non rispondere alle domande del gip Massimiliano Rainieri, che ne ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare in carcere. 
Nel frattempo emergono nuove prove a testimonianza del fatto che l’uomo, regolarmente impiegato in un ristorante di Saint Tropez, abbia iniziato il suo viaggio nella penisola Balcanica: la polizia infatti, oltre al mezzo su cui viaggiava, ha sequestrato all’uomo una mappa stradale e alcuni scontrini rilasciati in Croazia. Abboud, inoltre, non ha pagato il pedaggio autostradale e le segnalazioni del mancato pagamento hanno permesso agli inquirenti, coordinati dal pm Antonella Politi, di ricostruire almeno in parte il tragitto dell’uomo, che sembra dunque essere parte di un traffico di uomini nella “nuova rotta” dei migranti.

Accertamenti sono in corso su tre carte di credito e quattro telefoni cellulari trovati in possesso del tunisino: questi ultimi potrebbero essere utili per ricostruire la rete di contatti del passeur.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.