Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, la mozione del consigliere Malivindi per la creazione di un cimitero per animali

"Chiediamo al Sindaco e alla Giunta di individuare un'area dedicata alla creazione di un cimitero per gli animali d'affezione, stante le numerose richieste pervenute da parte di persone che hanno a cuore i loro amici"

Ventimiglia. La mozione del consigliere Silvia Malivindi sul tema del cimitero per animali:

“La perdita di un animale da compagnia rappresenta un grande dolore e per questo motivo sono nati in diverse parti d’Italia e d’Europa dei luoghi di sepoltura a loro dedicati.

Con la nostra mozione chiediamo al Sindaco e alla Giunta di individuare un’area dedicata alla creazione di un cimitero per gli animali d’affezione, stante le numerose richieste pervenute da parte di persone che hanno a cuore i loro amici.

Al momento infatti sono molti coloro che sono obbligati a fare cremare i propri animali i quali, come noto, non possono essere seppelliti nelle campagne come accadeva un tempo senza avere effettuato previamente un controllo volto a escludere pericoli di malattie per uomini e animali, ma sono comunque molte le persone che non possiedono un terreno.

In questo tipo di cimitero, che secondo il Regolamento regionale può essere realizzato da soggetti sia pubblici sia privati, potranno essere inumate le spoglie ed essere accolte le ceneri degli animali, previo controllo volto a escludere eventuali rischi di malattie trasmissibili all’uomo.

L’area destinata alla creazione del cimitero per gli animali dovrà rispettare quanto previsto dal Regolamento Regionale sulle norme in materia di cimiteri per animali, nel rispetto della vigente normativa a tutela dell’igiene pubblica, della salute della comunità e dell’ambiente, previo parere dell’ASL.

Ove non vi fossero dei luoghi idonei nel possesso del comune, l’area potrebbe essere fornita da privati (nel caso in cui gli stessi partecipino al bando di gara) o eventualmente donata da qualche persona che ha a cuore la problematica.

Questo il testo della mozione:

“Il Consiglio Comunale riunito, premesso che

La perdita di un animale da compagnia rappresenta un grande dolore e per questo motivo in diverse parti d’Italia e d’Europa sono nati dei luoghi di sepoltura a loro dedicati; Molte persone sono costrette a far cremare i propri animali;

Considerato che: La Regione Liguria, con il Regolamento 27 ottobre 2017, n. 3 “REGOLAMENTO REGIONALE DI ATTUAZIONE AI SENSI DELL’ART. 3 DELLA L.R. 22 DICEMBRE 2015 N. 25 , “NORME IN MATERIA DI CIMITERI PER ANIMALI”, ha previsto nell’art. 1 comma 3 che ” i cimiteri per animali d’affezione devono essere localizzati in zona giudicata idonea dal Comune nell’ambito dello strumento urbanistico vigente.”

Secondo il predetto Regolamento regionale, il cimitero degli animali potrà essere realizzato da soggetti sia pubblici sia privati e potranno essere inumate le spoglie ed essere accolte le ceneri degli animali, previo controllo volto a escludere eventuali rischi di malattie trasmissibili all’uomo;

Ove non vi fossero dei luoghi idonei nel possesso del comune, l’area potrebbe essere messa a disposizione da privati (nel caso in cui gli stessi partecipino al bando di gara) o eventualmente donata da qualche persona che ha a cuore la problematica.

Tanto ciò premesso, il Consiglio Comunale Impegna il Sindaco e la Giunta a dare mandato agli Uffici di individuare un’area dedicata alla creazione di un cimitero per gli animali e/o a mettere in atto tutti gli strumenti opportuni per la creazione di un cimitero per gli animali d’affezione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.