Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, il comitato quartiere Magliocca-Gallardi: “Chiediamo interventi e un incontro con il Sindaco”

"Le aspettative circa gli interventi da concretizzarsi ai fini di tutelare l’incolumità dei cittadini del quartiere e a migliorare le condizioni di vivibilità degli stessi sono state disattese"

Ventimiglia. Il comitato quartiere Magliocca-Gallardi ci scrive per far conoscere le problematiche discusse durante l’assemblea del direttivo del CDQ Magliocca Gallardi di Ventimiglia.

“Riporto di seguito, sinteticamente, le problematiche discusse e deliberate in assemblea del Direttivo del Comitato avvenuta il 19.10.18 sfociate nella lettera di richiesta solleciti di interventi manutentivi ed incontro con il Sindaco di Ventimiglia protocollata il 25.10.18:

“Situazione “strade” è in stato di costante e continuo peggioramento in quanto non si è realizzato un efficace intervento di messa in sicurezza dei manti stradali provvedendo ad asfaltature significative. Non solo, ad oggi, ad autunno oramai inoltrato (fine mese di ottobre 2018), non sono stati posti in essere neppure gli interventi di manutenzione ordinaria quali pulizia cunette, tombini e sfalcio di erbacce a lato della carreggiata ritenuti fondamentali per percorre le strade in sicurezza, sopratutto nei giorni di pioggia.

Non sono state previste talune opere, neppure precarie, atte a garantire la sicurezza delle strade ed evitare il verificarsi di sinistri stradali, quali piccoli allargamenti, asfaltature, inserimento di punti di illuminazione e predisposizioni di cunette e tombini sulle strade per lo smaltimento delle acque piovane.

Né sono state prese in considerazioni le richieste avanzate in questi anni da codesto comitato quali, a titolo esemplificativo: 1) ripristinare segnaletica/viabilità„ top“ incrocio Via Gallardi/Via S.Anna inserendo la precedenza per chi percorre la strada scendendo da Via S.Anna; 2) predisposizione telecamere di sicurezza per ovviare o comunque limitare i fenomeni criminosi quali furti in abitazioni o deposito abusivo/discariche di materiali, rifiuti e inerti, anche tossici, a bordo strade o in terreni e ritani; 3) verificare lo stato del muro (di un privato) sito in Via Fontana (fraz. S.Bernardo) nei pressi della c.d., curva parigina“ -c/o il civico 67- in costante smottamento; 4) intervenire in Via Gallardi all’altezza del ristorante San Carlo in quanto, nei giorni di pioggia detriti, liquami e inerti si riversano in strada– soprattutto nei pressi del civico 213 bis (in piena curva); 5) introduzione Consigli di Quartiere; 6) verificare stato delle ex scuole in Fraz. S. Lorenzo in quanto sia il complesso che i muri limitrofi risultano pericolanti; 6) concessione annuale servizio Banda Musicale Cittadina per i festeggiamenti dei Santi Patroni nelle frazioni di S. Bernardo e San Lorenzo il 20.08 ed il 10.08 di ogni anno.

Purtroppo, le aspettative circa gli interventi da concretizzarsi ai fini di tutelare l’incolumità dei cittadini del quartiere e a migliorare le condizioni di vivibilità degli stessi sono state disattese sia a seguito delle numerose missive protocollate in questi anni e sia in seguito agli incontri avvenuti presso il Palazzo Comunale e in Assemblea pubblica del CDQ in data 23.04.2015.

Quanto sopra a discapito altresì di tutte le attività commerciali e turistiche presente nel territorio frazionale. Pertanto, richiamandosi a quanto esposto si chiede alla S.V. la disponibilità per un incontro con il Direttivo del Comitato al fine di riferire e comprendere la volontà dell’Amministrazione a porre in essere taluni interventi sul territorio rappresentato da codesto Comitato, individuandone le tipologie e le entità degli stessi, a breve e a lungo termine” – fa sapere per conto del Direttivo del Comitato, Davide Condrò, presidente del Comitato Quartiere Magliocca-Gallardi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.