Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un giovanissimo corriere della droga condannato a sei anni di carcere a Nizza

Un ventenne della Lettonia bloccato al Cote d'Azur con quasi 14 chili di cocaina

Più informazioni su

Gli agenti in servizio alla dogana del Terminal 2 dell’aeroporto di Nizza hanno arrestato un giovanissimo corriere della droga. Si tratta di un ventenne della Lettonia che è atterrato al Cote D’Azur da un volo proveniente da Casablanca in Marocco, dove si era fermato poco prima, in arrivo da San Paolo in Brasile.

Controllando accuratamente i suoi bagagli, gli agenti hanno scoperto quasi 14 chili di cocaina per un valore stimato, all’ingrosso, tra 500 e 600mila euro. Interrogato, il giovane ha spiegato che da Nizza avrebbe avuto intenzione di prendere un mezzo di trasporto, forse un bus che copre lunghe distanze, per rientrare nella lontanissima Lettonia, certamente più facilmente raggiungibile via aereo.

Il suo passaporto in effetti, nonostante la giovanissima età, era già pieno di visti internazionali rilasciati in Uganda, Spagna, Kenia eccetera e quindi la storia di voler rientrare a casa con la corriera non ha convinto i giudici che a fronte di una richiesta di 3 anni di prigione, hanno addirittura raddoppiato la pena che gli è stata inflitta: sei anni di carcere e una ammenda pari al valore della cocaina da lui trasportata e sequestrata all’aeroporto di Nizza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.