Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tendenze, approfondimenti, propositi e progetti nelle tesi di laurea dell’Accademia di Belle Arti di Sanremo foto

E’ terminato ieri per sei studenti il percorso triennale per il conseguimento del Diploma di Laurea di I° Livello

Sanremo. E’ terminato ieri per sei studenti il percorso triennale per il conseguimento del Diploma di Laurea di I° Livello con la presentazione della tesi finale. I lavori si sono svolti con una prassi “straordinaria” in quanto dopo la discussione che ha riguardato quattro studenti tenutasi la mattina presso la sede dell’Accademia in via Val del Ponte a Sanremo, la Commissione si è trasferita a Bordighera presso il Kursaal Club dove al pomeriggio due studenti hanno esposto e illustrato il loro lavoro Roberta Filippi e Cosimo Papone hanno conseguito la Laurea in Pittura dopo aver discusso la prima una tesi dal titolo “Arte sulla pelle: il tatuaggio. Storia e cultura dell’incisione epidermica” e il secondo “La rappresentazione del corpo: dalla sua perfezione al suo disfacimento”.

Due interessanti analisi di situazioni socio-culturali oltre che artistiche che con radici remote oggi sono protagoniste di tendenze largamente diffuse e con connessioni articolate che investono i più diversi ambiti dell’esistenza umana Wu Keya di nazionalità cinese e Elena Grande hanno conseguito il titolo accademico in Architettura d’interni e design, la prima con una tesi di grande respiro sul confronto tra la concezione e le tecniche architettoniche cinesi e quelle occidentali e la seconda con un poderoso progetto di riqualificazione di un appartamento in cui la studentessa ha proposto un percorso operativo molto interessante mettendo a confronto le tradizionali modalità di adeguamento e riqualificazione architettonica con un metodo di lavoro che con una marcata venatura psicologica si ispira alle necessità reali del committente e soprattutto alle sue concezioni di vita, al suo modo di rapportarsi con il contesto ambientale e sociale, alla suo mondo interiore e sentimental-affettivo ecc.

La seduta del pomeriggio ha consentito a Valeria Cannazzaro e Stefano Gagliano di esporre la loro proposta di Valorizzazione del patrimonio immobiliare esistente che ha avuto come oggetto tematico “la riqualificazione del Kursaal e
del lido sottostante” Due lavori interessanti perché alla valenza didattica hanno abbinato l’importante colleganza con
una realtà specifica che ha necessità di beneficiare di migliorie e adeguamenti e di una diversa gestione dello
spazio mirata ad una più ricca possibilità di accoglienza e di offerta di servizi. Gli studenti hanno “costruito” la loro tesi dopo aver analizzato con occhio attento “ i comportamenti” dell’immobile (la frequenza, il targhet), aver preso atto della richiesta della gestione di verificare le possibilità di riqualificazione e aver raccolto campionari di opinioni dei frequentanti abituali e straordinari.

Il numeroso pubblico presente alle due tornate ha fatto da calda e interessata cornice e nel contempo ha assicurato agli studenti una testimonianza di approvazione del lavoro svolto quale prova delle competenze professionali acquisite. Testimonianza che a Bordighera è stata rappresentata anche dalla presenza di tre Assessori comunale che hanno personalmente e a nome del Sindaco espresso agli studenti i complimenti per la passione e la professionalità con cui si sono occupati di un bene che costituisce una delle connotazioni storiche della città Parte del merito dei risultati va alla cura con cui i docenti relatori hanno seguito e indirizzato gli estensori: il professor Alessandro Giacobbe per le tesi di Pittura e l’Arch. Sofia Tonegutti per quelle di Architettura d’interni e design.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.