Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, siglata la convenzione tra ASL e Polizia: per gli agenti della Stradale un corso per salvare vite fotogallery

Viceprefetto Davide Garra: "Giornata storica"

Sanremo. E’ stata siglata oggi la convenzione tra l’ASL 1, rappresentata dal direttore generale Marco Damonte Prioli, e la polizia di Stato – sezione polizia stradale di Imperia, diretta dal vice questore Gianfranco Crocco. Cento agenti della Stradale seguiranno un corso di BLSD (Basic Life Support Defibrillation), tenuto dagli operatori del 118 che avrà una durata di cinquanta ore articolate in dieci giornate didattiche.
In “cambio”, chi guida le ambulanze parteciperà ad un corso di guida sicura tenuto dalla Polizia.

Firma convenzione ASL 1 Polizia

“Obiettivo della convenzione è salvare delle vite”, ha dichiarato Prioli, “Aumentare la chance di sopravvivenza in caso di incidente
. Gli agenti della polizia stradale sono sempre primi a raggiungere il luogo dell’incidente in autostrada: il loro intervento è dunque fondamentale”.

“Quando ci siamo incontrati per la prima volta per avviare questa collaborazione tra i nostri due enti, abbiamo visto che questo cammino sarebbe stato molto facile”, ha detto Gianfranco Crocco, “Verranno formati tutti i membri della polizia stradale, mentre noi forniremo una competenza sia giuridica che tecnica per formare gli operatori sanitari”.

Marco Damonte Prioli, direttore generale ASL 1 Imperiese

Presente alla firma anche l’assessore regionale alla Sanità Sonia Viale: “Si parte con una convenzione con la Polizia Stradale ma l’intenzione è quella di allargarla alle altre forze dell’ordine. 
L’ambizione è quella di dotare ogni autovettura della polizia stradale di un defibrillatore a bordo”. Al momento gli agenti possono comunque consultare un’applicazione che consente loro di localizzare, su una mappa, i punti in cui sono installati i defibrillatori.

“Se c’è una parola per descrivere l’evento di oggi, che è un evento storico, questa è utilità”, ha aggiunto il viceprefetto Davide Garra: “Per salvare una vita è fondamentale poter intervenire tempestivamente. Si tratta del primo esempio in Liguria di questo tipo di collaborazione. E’ un passaggio significativo tra uffici e realtà differenti che lavorano per lo stesso obiettivo: la sicurezza dei cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.