Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, ragazzini lasciati a piedi dallo scuolabus. Mamme denunciano la “malagestio” di RT

"L'autista incurante ha tirato dritto. Il disservizio ha creato notevoli disagi, tre bambini sono dovuti tornare a casa a piedi, mentre gli altri sono stati recuperati dai genitori"

Più informazioni su

Sanremo. Ci scrive un gruppo di mamme per segnalare la “malagestio” di RT riguardo al servizio scuolabus:

“Gentile direttore, siamo un gruppo di mamme di bambini dagli 11 ai 13 anni che frequentano la scuola Media Pascoli. Vorremmo segnalare quanto accaduto in data 17 ottobre ai nostri figli. I nostri figli attendevano lo scuola bus delle ore 14, proprio di fronte la loro scuola, peccato che il suddetto non avesse effettuato il servizio di trasporto (dalla scuola a strada Villetta, Strada San Pietro, Via Pascoli), lasciando a terra tutti bambini della scuola media.

Alcuni ragazzi, muniti di telefono cellulare, hanno cercato di contattare l’autostazione ed essi veniva riferito che il mezzo era partito regolarmente, e che quindi era a causa del loro ritardo la perdita dello scuolabus (peccato debbano solo attraversare la strada e non escono tutti insieme essendo in sezioni diverse). I bambini hanno riprovato a contattare la Riviera Trasporti (sempre autostazione), peccato che al momento della risposta la conversazione sia stata bruscamente interrotta.

Più tardi una di noi mamme ha provato a contattare a sua volta l’autostazione, la quale avvisata dal proprio figlio voleva comprendere meglio cosa fosse successo, ma per la seconda volta ha ricevuto una risposta impropria e maleducata che riportiamo a seguire: ‘non mi rompa la minch*a’. Alle 14,30 è accaduto un fatto ancor più increscioso, un altro autobus che viaggiava in direzione piazza Colombo, e stato avvistato dai bambini, ancora davanti a scuola ad attendere il mezzo, e tentato di fermarlo.

L’autista incurante ha tirato dritto (anche questa scena è stata vista da una di noi mamme che era scesa a prendere alcuni bambini). Il disservizio ha creato notevoli disagi, tre bambini sono dovuti tornare a casa a piedi, mentre gli altri sono stati recuperati dai genitori. Lamentiamo il comportamento maleducato e menefreghista nella gestione immediata alla segnalazione (lo stesso non è assolutamente avvenuto nel giorno successivo in cui alcune mamme si sono preoccupate di chiamare o presentate personalmente ad Imperia dove si sono immediatamente scusati).

Se avessero ascoltato i bambini al telefono o l’autista delle 14,30 si fosse fermato i danni sarebbero stati limitatati se non recuperati. Ad onor del vero anche l’autista non ha suscitato in noi tromba rabbia, che sempre in data 18 si è scusato personalmente con i bambini, ma la gestione dell’accaduto è stata gestita nel peggiore dei modi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.