Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, l’anno agonistico della Byakko Tai comincia alla Zena Fight e al Trofeo della Mole foto

I risultati delle due importanti competizioni

Sanremo. L’anno agonistico della Byakko Tai settore Kick Boxing non poteva cominciare meglio, questo è il primo commento dei due coachs Luca Lo Presti e Fausto Gazzano.

“Quest’anno ci sono veramente molti ragazzi e ragazze in palestra e il gruppo agonisti è notevolmente aumentato, quindi anche se siamo solo ad ottobre la squadra si è già cimentata in due importanti competizioni: la Zena Fight, bellissima gara ormai diventata di livello interregionale, organizzata a Genova e il Trofeo della Mole, altra gara di livello interregionale organizzata a Giaveno”- dice la Byakko Tai

I risultati della Zena Fight, svoltasi domenica 21 ottobre:

Nicolo Verrando categoria -65 Kg al suo secondo incontro fa un buon match, perdendo di misura contro un’atleta più esperto.

Davide Marcucci categoria – 85 kg al suo esordio, paga anche lui l’inesperienza e rimasto in vantaggio per quasi tutto l’incontro perde di misura negli ultimi 30 sec.

Lorenzo Guerra, categoria – 70 kg esordio, vince il primo incontro e pareggia il secondo, ottima prova di questo ragazzo, dicono i suoi istruttori, potrà fare molto bene in futuro.

Luca Lupo, categoria – 65 kg esordio, comincia molto bene, poi si perde e rimane sconfitto.

Fabrizio De Vincentiis, categoria – 60 kg perde il primo incontro ma poi fa molto bene nel secondo con l’ottimo atleta imperiese Fabio Prette, non sapremo mai il risultato per un’esagerata doppia squalifica per eccesso di
contatto. “L’incontro era pulito, i due sono atleti ormai esperti, potevano lasciarli lavorare, comunque rispettiamo il difficile lavoro arbitrale” - dice il coach Luca Lo Presti.

Ilaria Garuti, categoria -55 kg, vince il primo incontro e pareggia il secondo con una forte atleta di casa, ormai una garanzia di qualità questa ragazza.

Domenica 28 ottobre a Giaveno tutta la squadra fa il capolavoro:

Davide Marcucci, cat +80 kg perde di nuovo negli ultimi 30 sec del match. “Bisognerà lavorare di più sulla condizione fisica del ragazzo”, ci spiegano i due coachs.

Alessio De Lisi, categoria – 70kg esordio con il botto vincendo il suo primo incontro per ko con uno splendido calcio girato. Poi continua a vincere fino alla finale,per purtroppo non riuscirla a disputare per un infortunio a un ginocchio.

Fabrizio De Vincentiis, disputa due incontri nella categoria – 60kg vincendoli entrambi, addirittura la finale vinta prima del limite per manifesta superiorità, capolavoro. Data ormai l’esperienza dell’atleta, viene fatto competere nei – 63 kg cinture nere, categoria tra le più difficili e anche qui disputa tre incontri, vincendone due e perdendo di strettissima misura la finale con un forte atleta di Torino.

Ilaria Garuti, categoria -55 kg disputa tre incontri vincendoli tutti e confermandosi ormai un atleta di riferimento del team. Anche per lei, data ormai l’esperienza acquisita, i suoi istruttori la fanno combattere anche nei meno 60 kg, nonostante lei ne pesi 54 e anche qui arriva in finale perdendo per pochi punti con una forte atleta di Torino.

I due istruttori Lo Presti e Gazzano sono più che soddisfatti della squadra e non mancano di ringraziare la società Byakko Tai rappresentata in primis dal Maestro Luigi De Maria e dal presidente Pietro Ferlito. “Un ringraziamento speciale anche alla dottoressa Erika Pastore che segue la nutrizione di alcuni nostri atleti e ai dottori fisioterapisti Gaia Garello e Matteo Martolini che li rimettono in piedi” – afferma la Byakko Tai.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.