Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, i carabinieri incontrano gli anziani nella parrocchia N.S. della Mercede

Hanno illustrato alla platea le principali ed attuali tecniche utilizzate dai truffatori per raggirare le vittime

Più informazioni su

Sanremo. Un ulteriore incontro tra i carabinieri e gli anziani: stavolta nella preziosa cornice della parrocchia Nostra Signora della Mercede in zona S. Martino di Sanremo, dove il Comandante della Compagnia, Cap. Mario Boccucci, ed il Comandante della Stazione, Luogotenente Antonio Piras, hanno illustrato alla platea le principali ed attuali tecniche utilizzate dai truffatori per raggirare le vittime: il falso incidente stradale, la presunta fuga di gas con la richiesta di mettere da parte oro e denaro per evitare la contaminazione, l’avvocato che chiede una “cauzione” per il rilascio di un parente arrestato dalle forze di polizia, la consegna del pacco acquistato dal nipote o dal figlio, l’offerta di essere accompagnati a prelevare allo sportello automatico.

I partecipanti sono stati invitati a seguire alcune raccomandazioni fondamentali: dal prestare sempre e comunque molta attenzione alle persone che ci avvicinano al diffidare delle apparenze; dal non aprire agli sconosciuti all’evitare di eseguire, a domicilio, pagamenti in contanti; dal non fidarsi di un qualsiasi tesserino esibito da estranei – nel caso, chiamare sempre il 112 o la Stazione Carabinieri – all’essere sempre prudenti nel fornire informazioni al telefono; dall’evitare di farsi distrarre – se qualcuno è entrato in casa con un pretesto – al cercare di non restare mai soli, creando buoni rapporti di vicinato.

L’iniziativa sta riscuotendo particolare successo: le persone partecipano, incuriosite dagli argomenti, e illustrano situazioni che hanno vissuto in prima persona. Non poteva esserci miglior feedback all’iniziativa promossa dal Comando Provinciale di Imperia per garantire una maggiore vicinanza ai cittadini ed in particolare alle fasce maggiormente vulnerabili. Gli incontri continueranno, come noto, nelle prossime settimane anche negli altri comuni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.