Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, Ermal Meta dona cimeli e il calco della sua mano al museo del Festival

Nei prossimi giorni verrà allestita nel museo presso il Casinò di Sanremo una bacheca contenente tutti i suoi oggetti

Più informazioni su

Sanremo. Ermal Meta, che ha partecipato per ben sei volte al Festival di Sanremo vincendolo nel 2018, ha voluto donare alcuni cimeli al Museo del Festival di Sanremo che si trova all’interno del Casinò.

Ermal Meta cantautore e pluristrumentista ha scritto pezzi molto importanti e di successo per numerosi cantanti tra i quali: Marco Mengoni, Lorenzo Fragola, Elodie, Francesco Renga, Annalisa, Emma Marrone, Francesca Michielin, Patty Pravo, Francesco Sarcina, Chiara Galiazzo, Giusy Ferreri ed altri.

Oggi ha voluto essere presente nel Museo del Festival di Sanremo donando il calco della sua mano e alcuni cimeli storici tra i quali un suo disco d’oro, una sua chitarra che ha autografato, uno spartito musicale e alcuni vinili. Nei prossimi giorni verrà allestita nel museo presso il Casinò di Sanremo una bacheca contenente tutti i cimeli di Ermal Meta.

All’interno del museo del festival, museo curato da Marco Canova, ci sono i cimeli di più di quaranta artisti che si sono esibiti sul palco del Festival di Sanremo. Hanno donato l’impronta della loro mano molti cantanti come Renzo Arbore, Fausto Leali, Bobby Solo, Tony Dallara, Toto Cutugno, Don Backy, Nicola di Bari, Ivana Spagna, Memo Remigi, Red Canzian, Iva Zanicchi, Marcella Bella, Mal, Alice, Anna Tatangelo, Gigi D’Alessio, Riccardo Fogli, Rosanna Fratello, Francesca Alotta, Aleandro Baldi, Povia, I Jalisse, Valerio Scanu, Enrico Ruggeri, Gianni Morandi, Tony Renis, Luca Barbarossa, Roberto Vecchioni e tanti altri.

Per maggiori informazioni: www.museodelfestival.org.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.