Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, arrestato latitante quarantaduenne per violenza sessuale e rapina

Individuato nella Città dei Fiori mentre beveva un caffè in un bar del centro

Sanremo. La Polizia di Stato, nei giorni scorsi, ha arrestato A.I., un 42enne originario del Marocco, sul quale pendeva un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Perugia, per espiare la pena di circa 2 anni e mezzo di reclusione.

La condanna, relativa ai reati di violenza sessuale e rapina ai danni di una donna commessi nel 2012 nella provincia di Perugia, è divenuta definitiva solo pochi giorni fa. Verificato che, nel frattempo, l’uomo si era stabilito in provincia di Imperia, il personale della locale Squadra Mobile si è messo sulle sue tracce ed in breve tempo lo ha individuato a Sanremo, mentre beveva un caffè in un bar del centro. I poliziotti l’hanno quindi arrestato e trasportato alla Casa Circondariale di Sanremo.

I dispositivi finalizzati al rintraccio di pregiudicati sui quali gravano degli ordini di carcerazione, piuttosto che di esecuzione di altra misura, presuppongono una puntuale conoscenza del territorio e dei soggetti che sullo stesso gravitano. Tale “mappatura” del territorio non può di certo prescindere da un’attività di controllo del territorio. Nella settimana appena trascorsa, infatti, gli equipaggi della Squadra Volante del Commissariato sanremese hanno identificato 132 soggetti e controllato 55 veicoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.