Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riva Ligure, la classe quarta della primaria S. Pertini vince il concorso nazionale “Un’esperienza con Mo’ e Nini” foto

Durante la premiazione i ragazzi hanno spiegato il progetto attuato lo scorso anno scolastico 2017/18, che prevedeva un percorso di educazione alimentare articolato in diversi momenti importanti

Riva Ligure. Venerdì 19 ottobre, la classe quarta della scuola primaria S. Pertini è stata premiata per aver vinto il concorso nazionale “Un’esperienza con Mo’ e Nini”, bandito dalla ditta Monini.

Erano presenti alla cerimonia la dirigente, dottoressa Paola Baroni, il sindaco di Riva Ligure Giorgio Giuffra, due rappresentanti dell’azienda Monini e le famiglie degli alunni. Durante la premiazione i ragazzi hanno spiegato il progetto attuato lo scorso anno scolastico 2017/18, che prevedeva un percorso di educazione alimentare articolato in diversi momenti importanti.

Le attività del progetto hanno preso il via con la visione di due cartoni animati in cui le olive Mo’ e Nini hanno spiegato in modo chiaro e divertente le proprietà dell’olio d’oliva, la dieta mediterranea e le regole di una sana alimentazione.

A novembre i ragazzi si sono recati in un uliveto e al frantoio per conoscere l’olivo e le fasi del ciclo di produzione dell’olio. Successivamente al museo Carli di Imperia hanno approfondito la conoscenza dell’olivo e dell’olio
nella storia, nella mitologia, nella religione e nella dieta mediterranea. In biblioteca hanno poi conosciuto lo
scrittore G. Boine e i suoi scritti sull’olivo. Infine tutto questo percorso ha dato origine a due elaborati sottoforma di libri pop-up, uno con approfondimenti multisciplinari sull’olio, l’olivo e la dieta mediterranea e l’altro con la fiaba “Mo’ e Nini nel regno di Mangionia” inventata dai ragazzi.

L’intera esperienza è stata divertente e importante sia per gli approfondimenti culturali, sia per la conoscenza del nostro territorio; la cerimonia della premiazione, oltre ad essere stato motivo di orgoglio e gioia, è stata anche, per dirla con le parole del sindaco, un invito ad accogliere ed affrontare altre sfide.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.