Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rissa a Vallecrosia, la minoranza attacca l’assessore Fazzari: “Dov’ é finito il piano sicurezza tanto decantato?”

"Chiediamo all'assessore, vista l'alta competenza in materia di sicurezza quale ex agente di polizia, perché non la mette in pratica nella nostra città?"

Vallecrosia. La minoranza composta da Scarinci Albana, Ferdinando Giordano, Perri Fabio e Quesada Cristian attacca duramente l’assessore alla sicurezza Antonino Fazzari, in merito alla rissa scoppiata questa mattina intorno alle 12 in via Colonnello Aprosio.

“Fatto gravissimo quello successo questa mattina. Dove é finito il piano della sicurezza tanto decantato???. Più volte abbiamo ribadito come minoranza che la campagna elettorale è terminata, basta con i soliti slogan elettorali. La città ha bisogno di una vera sicurezza, questi episodi non devono esistere, chiediamo telecamere, chiediamo attenzione, chiediamo all’assessore, vista l’alta competenza in materia di sicurezza quale ex agente di polizia, perché non la mette in pratica nella nostra città???

E’ da tempo che chiediamo che venga convocata la commissione di riferimento ma ad oggi non siamo stati considerati, leggiamo sui quotidiani, sui social e ascoltiamo i video che il Sindaco con l’Assessore propongono alla città dove si parla che adesso saranno loro a risolvere il problema della sicurezza, che hanno ottenuto i finanziamenti di oltre 200.000 euro per la video sorveglianza, bene….. ma dove sono finiti??? oppure anche queste informazioni sono facciate elettorali….???

Caro Assessore dia dimostrazione di voler veramente la sicurezza della città e dei cittadini, senza dover leggere di risse tra migranti in centro città, con calci, pugni e addirittura prendersi a colpi di pietra creando danni non solo a loro stessi ma anche ad altre persone e cose come è successo….. ma chi pagherà questi danni????

Chiediamo a nome di tutti i cittadini, pertanto, che vengano immediatamente investiti ed impegnati i fondi necessari per iniziare ad avere una città sicura. A tal proposito proprio questa mattina non essendo ancora accaduto questo increscioso fatto abbiamo fatto la richiesta ufficiale al Presidente del Consiglio di convocare le commissioni consiliari. NOI VOGLIAMO UNA CITTA’ SICURA”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.