Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rappresentanti di CNA Imperia ospiti di Brando Benifei a Bruxelles foto

L’obiettivo principale dell’incontro è stato quello di far conoscere il funzionamento e le dinamiche delle Istituzioni europee

Imperia. Dall’8 al 10 ottobre una rappresentanza della CNA ligure e una delegazione della CNA Pensionati
Liguria sono stati a Bruxelles, ospiti dell’europarlamentare ligure on. Brando Benifei, per una serie
di incontri e di visite istituzionali.

L’obiettivo principale dell’incontro è stato quello di far conoscere il funzionamento e le dinamiche delle Istituzioni europee, gli strumenti e le opportunità che l’Unione Europea mette a disposizione per le PMI e la creazione e il consolidamento di legami tra importanti rappresentanti delle realtà economiche locali, quali sono le associazioni di categoria, le loro rappresentanze istituzionali presso le istituzioni europee e le istituzioni stesse.

L’onorevole ligure Brando Benifei ha parlato della sua attività al Parlamento europeo in questa legislatura 2014-2019, soffermandosi sui dossier che l’hanno coinvolto in prima persona e che hanno visto una collaborazione attiva con l’ufficio Cna Bruxelles, come, ad esempio, la proposta di direttiva sull’equilibrio tra vita professionale e privata

“In questa fase – secondo Benifei – è importante il contributo degli attori economici storici della Liguria nel disegnare, assieme ai legislatori, una mappa per lo sviluppo della Regione, soprattutto in un momento come questo, nel quale il tragico crollo del ponte Morandi rimette in discussione la collocazione del territorio ligure rispetto al nord del Paese. In questa due giorni abbiamo discusso di rivitalizzazione dei centri urbani, di sviluppo del turismo, del commercio e dell’artigianato come cuore del patrimonio immateriale, di sostegno alle piccole e medie imprese. In UE stiamo disegnando il prossimo Bilancio Europeo per il settennato 2021-2027 e io ho voluto dare rappresentanza agli attori liguri in questo processo”.

In questo contesto si è inserita la presentazione del lavoro quotidiano che CNA svolge a Bruxelles nell’attività di rappresentanza e di supporto al sistema territoriale CNA sui temi europei di interesse per le PMI. Per presentare l’attività di lobby sui diversi livelli europei, è intervenuta Veronique Willems, Segretario Generale di UEAPME (Unione Europea dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa), della quale CNA è membro fondatore. La Willems ha presentato la struttura dell’organizzazione e la modalità di lavoro condiviso con le organizzazioni membro provenienti dai Paesi europei.

Il presidente di CNA Imperia, Michele Breccione, accompagnato in delegazione dai dirigenti Angelo Del Toro e Sarah Pissarello, ha dichiarato: “Un’esperienza costruttiva durante la quale abbiamo avuto la possibilità di conoscere anche l’ufficio di CNA Bruxelles ed analizzare tutti gli strumenti che l’Europa mette a disposizione delle imprese, uno strumento di collegamento, di partenariato e cooperazione. Questa sede offre un fondamentale servizio, quello di facilitare e promuovere i rapporti, le proposte ed i progetti dell’artigianato e delle piccole e medie imprese italiane con le principali istituzioni comunitarie oltre che mantenere un saldo vincolo di
collaborazione con le strutture di rappresentanza a Bruxelles”.

Gianluca Gattini, vice-presidente CNA Liguria, ha commentato infine l’importanza di questa opportunità: “È stata una occasione preziosa per avvicinarci ai meccanismi decisionali europei e confrontarci sui percorsi necessari alla messa in campo di strumenti di sostegno per il nostro territorio non solo per il breve, ma anche per il lungo periodo. Consolidare questo tipo di relazioni è rilevante sia per le istituzioni che per le associazioni di categoria e ringraziamo per questo l’On.Benifei”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.