Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Porta a porta”, dal 12 novembre parte la distribuzione gratuita dei kit fotogallery

A febbraio via al servizio. Il sindaco Scajola: “Città più pulita e meno spreco”. Aumenti fino al 12 per cento in bolletta

Imperia.  Il kit di mastelli, i sacchetti (fornitura annuale organico) e il manuale per la differenziata “porta a porta” saranno disponibili gratuitamente da lunedì 12 novembre.

La consegna andrà avanti fino al 28 febbraio. La distribuzione si svolgerà nelle ex stazioni di Oneglia e Porto Maurizio dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 20. Il sabato dalle 9 alle 13. Teknoservice incaricata per ordinanza sindacale fino a dicembre 2019 ricorda che per ritirare il il kit c’è bisogno di portare con sé la tessera sanitaria che sarà utilizzata per abbinare il chip di controllo posizionato a ciascun bidoncino consegnato a ogni utente per poter poi effettuare i controlli.

La raccolta avverrà ogni 3 giorni per l’umido, una volta alla settimana per carta, plastica, metalli e indifferenziata.

Da  febbraio partiamo buoni ultimi – dice il sindaco Claudio Scajolain un mese vogliamo passare dall’attuale percentuale del 36 per cento al 65 per cento di differenziata. Ciò vuol dire città più pulita ma anche meno spreco”.

Le utenze condominiali – spiega Paola Gasparini direttore marketing Teknoservice – ovvero quelle a partire da 8 unità immobiliari, riceveranno i bidoni muniti di rotelle, differenziati per colore da 120, 240 o 360 litri a seconda del numero degli appartamenti, mentre al di sotto di questa soglia ciascun utente avrà bidoncini personalizzati. Tutti riceveranno il ‘sotto lavello’ per l’organico e i sacchetti. Saranno svolti controlli da personale Teknoservice per verificare il corretto conferimento attraverso il codice contenuto nel microchip”.

Per i primi mesi non sono previste ammende che scatteranno in seguito.

Due agenti in borghese – sottolinea l’assessore alla Polizia municipale Antonio Gaglianovigilano già sul territorio e contro l’abbandono di ingombranti saranno installate foto trappole”.

Previsto un aumento in bolletta del 10/12 per cento.

Si potranno però – è il pensiero dell’assessore al Bilancio Fabrizia Giribaldiintanto scovare gli evasori e poi risparmiare in prospettiva sui costi di discarica e sulle sanzioni per il mancato raggiungimento delle soglie. Inoltre, l’obiettivo è quello di arrivare alla tariffa puntuale che premia chi conferisce correttamente al posto della attauale bolletta parametrata alle dimensioni dell’alloggio e al numero dei suoi occupanti”.

Per quanto riguarda le aziende -dichiara l’assessore al Commercio Gian Marco Oneglio è in corso la distribuzione dei questionari e saranno sentite le esigenze di ciascun operatore commerciale”.

Per chi ha la seconda casa, se i suoi tempi di permanenza in città non coincidono con il ritiro, potrà, prima di partire, consegnare la sua spazzatura presso i centri di conferimento di via Artallo e dell’Argine sinistro che rimangono aperti anche la domenica.

Per il ritiro a domicilio degli ingombranti il servizio rimane attivo con prenotazione al numero verde 800 189 022.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.