Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Polizia locale, UIL FPL Imperia: “Bene l’incontro con il ministero dell’interno sulla sicurezza urbana”

Va ridefinito lo status giuridico del personale attraverso una sostanziale equiparazione previdenziale, assistenziale, giuridica ed economica alle Forze di Polizia ad ordinamento statale

Più informazioni su

Imperia. Nell’incontro di venerdì tra Organizzazioni Sindacali, Associazioni di categoria e Ministero dell’interno sono state annunciate modifiche al Decreto Sicurezza. Questo rappresenta un primo momento importante di confronto ed approfondimento delle problematiche e criticità relative alla Polizia Locale e alla struttura della legge 65/86, ormai da riformare.

Per la UIL FPL la “sicurezza urbana” ha sempre assunto un valore significativo di rilevanza sociale ed, in tale contesto, va ridefinito lo status giuridico del personale attraverso una sostanziale equiparazione previdenziale, assistenziale, giuridica ed economica alle Forze di Polizia ad ordinamento statale, a partire dal riconoscimento pieno della causa di servizio e pensioni privilegiate ; una sostanziale rivalutazione della “indennità di Polizia Locale”; la modifica dell’art.57 del C.P.P. in materia di qualifica di Polizia Giudiziaria per agenti e ufficiali; la rivisitazione del DM 145/1987 in materia di armamento; l’accesso alle banche dati delle altre pubbliche amministrazioni, ivi compreso lo SDI del Ministero dell’Interno.

Questi sono solo alcuni temi che sono stati rappresentati al fine di dare una effettiva e significativa risposta agli operatori, che chiedono allo Stato ed alle Amministrazioni Locali un impegno definitivo per la riforma dell’ormai obsoleta Legge65/86. Importanti le aperture e la disponibilità date dal Sottosegretario Sibilia, tenendo fede agli impegni assunti il 21 Settembre 2018 in occasione del XXXVII Convegno Nazionale della Polizia Locale organizzato dalla UILFPL, in merito all’attivazione di ulteriori livelli di confronto per il superamento delle numerose problematiche rappresentate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.