Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Levante di Sanremo senz’acqua potabile dopo l’incendio di Taggia, intervengono le autobotti

L'acqua, che non si può consumare neanche previa bollitura, dovrebbe ritornare potabile all'inizio della prossima settimana

Più informazioni su

Sanremo. E’ emergenza idrica nel levante della città dei fiori. Dopo l’ordinanza di non potabilità emessa stamane dal sindaco Alberto Biancheri, venuta in seguito all’inquinamento causato dall’incendio di Taggia, allo sfasciacarrozze, dello scorso mercoledì 3 settembre, la macchina comunale si è messa subito in moto.

C’è anche l’idea di istiture una Coc (Centrale operativa comunale) al Palafiori di corso Garibaldi, nella quale operano la protezione civile e polizia locale, pronte ad intervenire in caso di necessità dei cittadini. Intanto nella frazione collinare di Poggio – una di quelle soggette all’ordinanza – l’acqua potabile sarà portata da un’autobotte dell’Amaie. Un mezzo simile della protezione civile interverrà invece al carcere di Valle Armea.

L’acqua, che non si può consumare neanche previa bollitura, dovrebbe ritornare potabile all’inizio della prossima settimana.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.