Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lega Sanremo ribatte al Pd e a Faraldi: “Nessuna strumentalizzazione, vivete fuori dalla realtà, c’è bisogno di sicurezza”

"L'amministrazione Biancheri a traino Pd è lo specchio del malgoverno che fino a qualche mese fa gestiva la cosa pubblica"

Più informazioni su

Sanremo. La sezione sanremese della Lega ribatte al Pd e al consigliere Faraldi: “Il Partito Democratico forse dovrebbe leggere meglio i nostri comunicati stampa ma probabilmente chiediamo troppo e comprendiamo il loro nervosismo.

La realtà è purtroppo una che per via delle illuminanti politiche che hanno ridotto molti italiani in povertà e fatto diventare l’Italia terra di nessuno per via degli innumerevoli sbarchi di clandestini, svendendola per 80 Euro, il nostro paese e la nostra città sono spesso teatro di zuffe e atti di illegalità.

Non vogliamo strumentalizzare, è solo riportare i fatti e la realtà con i quali la nostra gente si trova a contatto quotidiano. Il Ministro degli Interni Matteo Salvini sta lavorando alacremente, ad esempio l’emanazione del Decreto Salvini su sicurezza e immigrazione e la considerevole diminuzione degli sbarchi di clandestini sul territorio nazionale. Infatti confrontando i dati degli sbarchi del settembre 2017 (governo Gentiloni Pd) con quelli di settembre 2018, grazie all’impegno del ministro Salvini, sono diminuiti quasi dell’75%.

L’amministrazione Biancheri a traino Pd è lo specchio del malgoverno che fino a qualche mese fa gestiva la cosa pubblica, ma per fortuna le urne sono vicine ed i sanremesi hanno voglia del cambiamento.

Per quanto riguarda le affermazioni del Consiglier Faraldi, desideriamo rassicurarlo, la Lega studia e conosce la materia. E’ nei poteri del Sindaco infatti emanare daspo urbani ovvero dei veri e propri ordini di allontanamento forzato per 48 ore con annessa multa e in caso di venditori abusivi, il sequestro della merce. I 32 allontanamenti effettuati da inizio anno di cui parlava il Consiglier Faraldi infatti, non sono altro che dei daspo urbani, con una media di poco più di tre al mese.
Visto il clima di scarsa sicurezza in città non era forse il caso di emanarne qualcuno di più?”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.