Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La regione Liguria chiede lo stato di calamità naturale foto

Anticipata ieri pomeriggio in diretta su R24 dai sindaci di Sanremo e Imperia, la richiesta è stata firmata da Toti

Come annunciato ieri pomeriggio in diretta ai microfoni di R24 dal Sindaco di Imperia, la regione Liguria chiederà lo stato di calamità naturale per gli eventi meteo degli ultimi giorni. Intervenuto poco prima, anche il sindaco di Sanremo aveva annunciato questa possibilità, confermata subito dopo da Claudio Scajola.

Ieri sera, poco prima delle 21, è giunta via mail la comunicazione ufficiale: il presidente Giovanni Toti ha firmato la richiesta dello stato di emergenza e il documento è stato siglato alla presenza dell’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone e del Capo della Protezione civile Angelo Borrelli.

Il documento deve comunque seguire un iter prestabilito, cioè passare in Giunta per l’approvazione per poi finire sulla scrivania competente in sede Governo della Repubblica. L’assessore Andrea Benveduti che in regione ha la delega allo Sviluppo Economico ha invitato le aziende, gli operatori commerciali e balneari – i più colpiti tra i privati dalla violenza della tempesta – a visionare e compilare il modello per l’attestazione danni subìti.

Nei prossimi giorni – assicura l’assessore Benveduti – predisporremo un team insieme alle associazioni datoriali e alle Camere di Commercio, sul modello di quanto attivato per le imprese danneggiate dal crollo del viadotto Morandi, per creare un canale di comunicazione diretto e dedicato alle aziende colpite da questo evento meteo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.