Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inizia il grande rugby con l’Union Riviera: scendono in campo seniores ed under 16

La seniores giocherà fuori casa mentre l'under 16 in casa

Più informazioni su

Imperia. Dopo il notevole esordio della Union Riviera Rugby under 18 domenica ultima scorsa, è la volta di under 16 e seniores. Si comincia con la seniores fuori casa e la under 16 in casa. In particolare la seniores è attesa dal terzo anno di militanza in serie C1. Inserita nella poule 2 del girone D, ligure piemontese, è di fatto unica ligure assieme al Savona e ai cadetti del CUS Genova, rispetto all’intero lotto.

Si comincia però in Liguria, fuori casa e per un esordio al calor bianco alla Fontanassa di Savona. Partita ricca di incognite, sia per capire cosa riesce a portare in campo il Savona oltre la sua consueta aggressività, che si moltiplica nel derby, sia per verificare se il lavoro certosino imposto dai tecnici corsari, La Macchia e Pozzati, con la preparazione atletica di Marco Calzia, danno frutti immediati su di un gruppo collaudato nel quale, con il tempo, si avvierà l’innesto di meritevoli under 18. Questi ultimi sono attesi alla conferma nel Levante, di fronte alla franchigia FGTI Rugby Ligues, di fatto una mista Recco-Spezia, in cui la costruzione atletico-tecnica recchelina è molto convincente. Il vero banco di prova, ulteriore, è per l’atteso esordio della under 16 sul terreno amico del “Pino Valle” ad Imperia.

La Under 16 è da due anni il più interessante laboratorio di franchigia per la Liguria e anche uno dei più complessi nel contesto norditaliano. Considerando la difficoltà di spostamenti regionali, creare una squadra con elementi imperiesi e intemeli non è impresa da poco. E si aggiungono anche i sanremesi. Nel rugby è possibile, l’impegno di fondo ad Imperia di Pallini e Trucco è importante, ma il lavoro di assemblamento, soprattutto con i tanti elementi dei Salesiani di Vallecrosia è in atto. La squadra è in grado di proporre anche il gioco più classico, avendo in dotazione pesi massimi in prima linea. La messa in prova è affidata ancora alla franchigia FGTI Ligues 1. Altra compagine mista, come detto “figlia” di una unione Recco-Spezia che ha dato i suoi frutti anche ad alti livelli e in una fase immediata. Dunque, impegno massimo. Appuntamento in questo caso ad Imperia alle ore 12.30 di domenica 14.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.