Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, risultati e obiettivi anche con il rischio default fotogallery

Claudio Scajola: "Rivedere l'accordo di programma tra comuni, Rfi e Regione per la Ciclabile. Troppa disparità tra sedime ferroviario e aree edificabili".

Imperia. Bilancio dei primi 100 giorni dell’amministrazione Scajola stamattina in Municipio. Il primo cittadino ha elencato gli obiettivi raggiunti da quando è stato eletto e fissato quelli dei prossimi mesi. Sulla realizzazione del programma pesa però il rischio default dei conti di Palazzo civico per scongiurare il quale è stato nominato un superconsulente, Marco Rossi.

riviera24 - Amministrazione Scajola

CITTA’ PULITA

Ok alla raccolta differenziata porta a porta. Dal 1° febbraio partirà il nuovo sistema che permetterà di raggiungere il 65% di differenziata e garantirà al Comune di non doversi più accollare penali milionarie. Il 26 ottobre prenderà il via una campagna di comunicazione capillare che metterà al centro i cittadini.

Pulizia e sfalcio dell’erba in tutti i cimiteri cittadini. È stata una delle prime iniziative adottate sul fronte del decoro. È stato programmato un secondo intervento in tutti i cimiteri che partirà lunedì prossimo e che terminerà a fine mese, in vista della commemorazione dei defunti del 2 novembre.

Più operatori e nuovi mezzi per la pulizia di strade e marciapiedi.

All’interno del nuovo capitolato con Teknoservice, oltre all’avvio del porta a porta, è stato previsto un incremento dei servizi di spazzamento e pulizia delle strade. Dal 1° settembre sono stati assunti 11 nuovi operatori che sono già in servizio, mentre sono in consegna in questi giorni i nuovi mezzi, dotati di lancia a pressione, che permetteranno una pulizia più accurata della città.

Pulizia dei torrenti e di oltre 500 tombini. È un intervento che è in corso, che va a sanare una situazione di incuria che perdurava da tempo. Basti pensare che 7 caditoie su 8 a Imperia risultavano ostruite.

Incremento del 50 per cento  delle trappole per topi. A questo intervento, che dai monitoraggi sta portando a risultati importanti, si è sommata la ricarica di tutte quelle già presenti sul territorio, molte delle quali non erano funzionanti.

 CITTÀ SICURA

Lotta all’abusivismo commerciale. Essendosi insediata in piena estate, l’amministrazione si è concentrata sul contrasto alla vendita abusiva di merce soprattutto sulle spiagge, con picchi di anche mille pezzi sequestrati al giorno.

Verifiche puntuali sugli eccessi di velocità. La sicurezza stradale è un tema caro all’amministrazione. Nelle scorse settimane è stato effettuato un monitoraggio da parte di tecnici sulle vie segnalate come più critiche. Sono in corso di elaborazione i dati. Una volta acquisiti, verranno analizzate le contromisure da adottare.

Rimozione di carcasse di auto e moto abbandonate. Sono oltre 50 quelle già portate via dalle bisarche. È un’attività che verrà intensificata, come da programma, a partire dai prossimi giorni.

Sinergia con la Questura sul fronte della sicurezza urbana, che significa contrasto a tutti quei fenomeni che incidono sulla percezione di sicurezza in città. Ad esempio, c’è stato un controllo attento su chi bivaccava in zone centrali. Molti di essi sono risultati non in regola e sono stati allontanati.

Avviato l’iter per il trasferimento del Comando di Polizia Municipale presso l’ex Consorzio Agrario. Una scelta che va nella direzione di creare un corpo di agenti moderno, che abbia i giusti spazi e i giusti strumenti per operare.

 CITTÀ PROSPERA

Presentazione del progetto esecutivo della pista ciclabile, integrato da un sistema di trasporto pubblico innovativo, efficiente ed ecologico. L’amministrazione di Imperia sta seguendo e sostenendo le iniziative portate avanti dall’Anci per far sì che vengano confermati i finanziamenti dal Governo. Oltre a ciò, è intenzione dell’amministrazione rivedere l’intesa sulle aree dismesse.

Riattivazione degli ascensori che collegano Borgo Marina al Parasio. Per numero di viaggi, rappresentano oggi l’infrastruttura di questo tipo più utilizzata in Liguria dopo l’ascensore di San Giorgio a La Spezia. Partiranno a breve gli ulteriori lavori già programmati.

Abbattuto il muro di Calata Anselmi. Una promessa fatta in campagna elettorale e mantenuta in brevissimo tempo. Oggi Borgo Marina gode di oltre 70 nuovi parcheggi e di una zona che è stata completamente bonificata e riqualificata, con importanti benefici anche per il Museo Navale.

Cessione delle quote del Comune in Autostrada dei Fiori. Un intervento che era stato previsto a bilancio dall’amministrazione precedente, nonostante le aste fossero andate deserte. La vendita avvenuta pochi giorni l’insediamento del nuovo sindaco ha permesso di non aggravare ulteriormente la situazione già complessa del bilancio comunale.

Nominato un esperto di alto profilo per replicare alla deliberazione della Corte dei Conti. A differenza del passato, l’amministrazione ha deciso di non rinviare oltre la risoluzione dei problemi di bilancio che i giudici hanno più volte segnalato in questi anni. L’amministrazione si avvarrà di una professionista di alto livello e conta di presentare il 15 febbraio un piano dettagliato e credibile di risanamento, che non paralizzi tuttavia i programmi di rilancio della città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.