Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, buco da 11 milioni in Comune. Sindaco Scajola: “Situazione finanziaria grave, ma rilanceremo la città”

Entro il prossimo 19 ottobre tutti i dirigenti dovranno comunicare al sindaco gli interventi ipotizzabili

Più informazioni su

Imperia. E’ di 11 milioni il debito del Comune di Imperia individuato dal professor Marco Rossi: l’esperto scelto dal sindaco Claudio Scajola per individuare le misure idonee al risanamento delle casse comunali, dopo l’arrivo a palazzo dell’allarmante relazione della Corte dei Conti che nei giorni scorsi aveva sottolineato presunte irregolarità nella gestione delle finanze pubbliche a partire dal 2012.
Dalle relazioni fatte pervenire dai dirigenti dei diversi uffici comunali, incontrati personalmente dall’esperto genovese, è emersa l’esistenza di debiti fuori bilancio, distinti per Settore, ammontanti complessivamente ad euro 8.141.851, a cui occorre aggiungere il disavanzo di amministrazione rilevato dalla Corte dei Conti, per errato riaccertamento dei residui al 31 dicembre 2017, per euro 2.295.940 e la perdita AMAT di circa 590.000 euro, per un totale di euro 11.027.792.

“È un primo step che dimostra la gravità della situazione finanziaria del Comune”, commenta il sindaco Claudio Scajola, “Ora dobbiamo riqualificare la spesa, rivederne la gestione, semplificare le procedure di bilancio e, a quel punto individuare, i provvedimenti necessari al ripianamento. L’obiettivo sarà sempre e comunque di rilanciare la Città di Imperia, garantendole conti in ordine”.

Entro il prossimo 19 ottobre tutti i dirigenti dovranno comunicare al sindaco gli interventi ipotizzabili e le proposte in termini di maggiori entrate e minori spese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.