Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I sapori della terra e del mare di Liguria in vetrina a “Sanremo con gusto”

La Regione presente alla kermesse dedicata al mondo del cibo. Berrino: «Vantiamo eccellenze che sono anche volano turistico»

Sanremo. Una regione che sorprende, in cui i sapori della terra si mescolano a quelli del mare, in una kermesse di gusti si sposano perfettamente tra di loro, portando in tavola, direttamente dal produttore, fragranze autentiche. Olio di oliva Riviera Ligure DOP, Basilico Genovese DOP, vini e poi tante ricette simbolo di una storia enogastronomica secolare e di una ruralità eroica da tutelare e tramandare. La Liguria è tutto questo e molto di più. Territorio unico, pieno di risorse e produzioni eccellenti che dal 4 al 7 ottobre farà conoscere le sue tipicità agroalimentari nell’ambito della manifestazione “Sanremo con gusto”.

Per il secondo anno consecutivo Regione Liguria ha accolto l’invito della rete di imprese Sanremo On a prendere parte al grande evento dedicato al mondo del cibo, in particolare a portare i suoi sapori più caratteristici in quel percorso di colori e profumi del made in Italy che lo scorso anno ha conquistato i turisti stranieri, il “Villaggio dei produttori” che sarà allestito nell’area di Pian di Nave.

«La Liguria vanta tante eccellenze enogastromiche che rappresentano un volano importante per la promozione del territorio – evidenzia Gianni Berrino, assessore regionale al Turismo –. Abbiamo una terra unica, ricca di sapori e profumi che costituiscono un richiamo turistico da cui non possiamo prescindere. Il cibo fa turismo. A livello nazionale le stime dicono che sempre di più i turisti scelgono la propria metà in base a come si mangia e si beve. Non si tratta naturalmente di una scelta assoluta ma è chiaro quanto la qualità delle materie prime, dal cibo al vino, possa diventare un punto di forza. Dall’olio al pesto, dobbiamo far scoprire i nostri prodotti. Questo è il senso della presenza di Regione Liguria a “Sanremo con gusto”, e non solo al “Villaggio dei produttori” in cui saremo con uno stand ma anche al convegno dedicato alla Taggiasca che si terrà sabato al Casinò. Prenderò personalmente parte all’incontro proprio per sottolineare l’importanza che questa varietà ricopre per il nostro territorio. Una vera eccellenza, da tempo al centro di un forte dibattito per la sua denominazione che deve essere tutelata e valorizzata».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.