Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giovane palpeggia donne sconosciute, denunciato per violenza sessuale

Il ragazzo ha confessato riconducendo i motivi ad un momento di sua profonda debolezza

Ventimiglia. Un giovane, che aveva palpeggiato due donne sconosciute – tentando approcci sessuali molesti – è stato identificato dalla Polizia di Stato e denunciato per violenza sessuale.
Il ragazzo – 23 enne italiano – nelle prime ore del mattino avvicinava una donna che accompagnava il suo cagnolino nella prima passeggiata mattutina, la costringeva in una strettoia del marciapiede e, dopo un breve scambio di battute per rompere il ghiaccio, improvvisamente allungava una mano, palpeggiandole il fondoschiena per poi allontanarsi velocemente.
Pochi minuti dopo l’episodio si ripeteva; dopo un breve e discreto pedinamento a distanza, il ragazzo si avvicinava a un’altra donna e, non essendo stato notato, ripeteva la sua turpe condotta.
Le due donne molestate hanno sporto denuncia alla Polizia di Stato e gli agenti del commissariato di Ventimiglia hanno in breve tempo identificato il molestatore, dopo aver ascoltato le testimonianze delle vittime e dei passanti.
Poco dopo è stato sentito anche un altro soggetto ritenuto sospetto, poi riconosciuto da una delle vittime come il proprio molestatore.
Il ragazzo, passato sotto interrogatorio negli  uffici del commissariato intemelio, ha confessato riconducendo i motivi ad un momento di sua profonda debolezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.