Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Debutta “Sanremo con gusto”, quattro giorni all’insegna del buon cibo fotogallery

Inaugurata al Forte la mostra “Cibo d’autore”. Domani la sfida degli chef al Casinò

Sanremo. Con l’inaugurazione della mostra “Cibo d’autore” al Forte, ha debutta oggi “Sanremo con gusto”: la kermesse organizzata da Sanremo On che dal 4 al 7 ottobre animerà la città all’insegna delle tipicità agroalimentari italiane.

riviera24-Sanremo con gusto gastronomia olive taggiasca formaggio

Quattro giorni interamente dedicati ai sapori autentici della nostra Italia che vedranno in vetrina, nei locali di Santa Tecla, ben dieci presidi Slow Food: pecora brigasca, aglio di Vessalico, sciroppo di rose, rapa di Capruna, cappone di Morozzo, mieli di alta montagna, nocciole tapparona, del rosso e dall’orto, chinotto di Savona, carciofo di Perinaldo e cacio ricotta del Cilento.

Tutti i prodotti riconosciuti dalla fondazione del cibo buono, pulito e giusto potranno essere degustati e acquistati sui banchi allestiti nella via di fronte al Forte. I visitatori troveranno altri stand nella vicina Pian di Nave, dove prenderà vita quel percorso di colori e profumi del made in Italy che lo scorso anno ha conquistato i turisti stranieri. Un vero e proprio “villaggio” con più di 30 espositori, tra cui Regione Liguria e Confartigianato, che insieme alle eccellenze alimentari del Bel Paese vedrà spettacoli culinari dimostrativi nel padiglione di Agenzia in Liguria. Tutti gli eventi proseguiranno fino a domenica (qui il programma degli show cooking).

Nel segno dei valori dell’anno del cibo italiano, Santa Tecla ospiterà inoltre un ciclo di conferenze che parleranno di sostenibilità, approccio al territorio, di sapori e prodotti da proteggere, con focus sulla storia passata e presente dell’enogastronomia locale (qui il programma degli incontri).

Punta di diamante della manifestazione (inserita nel calendario del Comune e sostenuta da Casinò Spa) sarà invece la gara di nove chef provenienti da tutta Italia che venerdì 5 daranno vita a una sfida ai fornelli allestiti per l’occasione al Teatro dell’Opera della Casa da gioco. I piatti in gara dovranno interpretare il tema “Cibo e canzoni” (qui chef e ricette proposte). La giuria, presieduta dal pluristellato chef di Rivoli Davide Scabin, patron del ristorante Combal Zero, sarà composta dal critico Paolo Massobrio, la food blogger Samantha Alborno e il giornalista ed esperto agricolo Alessandro Carassale. Madrina d’eccezione, Cristina Chiabotto, già presentatrice del food talent di Mediaset La Ricetta perfetta, proprio al fianco di Scabin, con cui ha anche condotto I menù di Giallo Zafferano su Canale 5. A completare lo spettacolo, la doppia performance di Vittorio De Scalzi, che si cimenterà nella preparazione del pesto ligure, e una parentesi di moda con la passerella di foulard della maison Daphne dedicati ai prodotti liguri. Sul palco anche sette studenti selezioni dalla rinomata scuola alberghiera “Ruffini-Aicardi” di Sanremo-Arma di Taggia che assisteranno gli chef.

Il Casinò sarà nuovamente sede della manifestazione sabato 6, con il convegno “Cultivar Taggiasca: quale futuro?” che, promosso dalla Condotta Slow Food Riviera dei Fiori e Alpi Marittime, si svolgerà in teatro (dalle 15.30) alla presenza di operatori del settore e autorità (qui il programma del convegno). Alla sera, invece, la terrazza del Roof Garden si aprirà al “Gran galà del Festival degli chef”, evento mondano in cui gli ospiti potranno degustare un piatto realizzato appositamente dallo chef Scabin.

Durante tutti e quattro i giorni, residenti e turisti potranno infine assaggiare menù a tema negli oltre venti ristoranti della città che hanno aderito all’iniziativa (qui i ristoranti aderenti).

«Un programma ricco e articolato – dice entusiasta Roberto Berio, presidente di Sanremo On – la cui realizzazione è stata resa possibile, oltre che dall’impegno enorme di Sanremo On, dal sostegno fondamentale di istituzioni e aziende private. La manifestazione ha già riscosso una grande attenzione dai media, ieri sera è stata promossa anche da Striscia la notizia e ciò, oltre al successo di pubblico sul quale confidiamo, ci convince sempre più a farla diventare un evento di dimensione nazionale, obiettivo su cui stiamo già lavorando e che sta riscuotendo molto interesse».

Il valore e il potenziale della kermesse è stato riconosciuto anche dal sindaco Albero Biancheri: «”Sanremo con gusto” è un evento di promozione del territorio e delle sue tipicità estremamente importante. Un’occasione per far conoscere i tanti prodotti e le tante realtà agricole che abbiamo al cui lavoro dobbiamo rendere merito. Senza dimenticare che l’enogastronomia è oggi una carta fondamentale per valorizzare la nostra terra e le sue eccellenze anche dal punto turistico».

Al momento inaugurale, oltre il sindaco Biancheri e il presidente Berio, erano presenti, tra gli altri, l’assessore regionale Gianni Berrino, gli assessori del Comune di Sanremo Marco Sarlo e Barbara Biale, e il presidente e coordinatore regionale di Slow Food Italia Sergio Tron.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.