Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, danneggiata dalla ricostruzione della rotonda di Sant’Ampelio: araucaria in pericolo fotogallery

L'agronomo Roberto Garzoglio ha redatto una perizia sullo stato di salute della pianta e messo in atto un intervento urgente per curarla

Bordighera. Compromessa dalla mano dell’uomo, la storica araucaria che svetta da oltre un secolo su Capo Ampelio rischia di morire. Per salvarla, l’amministrazione comunale si è avvalsa della consulenza dell’agronomo bordigotto Roberto Garzoglio, che ha redatto una perizia sullo stato di salute della pianta e messo in atto un intervento urgente con la speranza che l’albero si riprenda.

“Lo stato in cui l’abbiamo trovata non era buono”, dichiara l’assessore Marco Laganà, “Abbiamo provveduto, come suggerito dall’esperto, ad alzare i muretti intorno alla pianta, aggiungere terra e fertilizzanti per aiutarla a riprendersi. Facciamo tutto il possibile per salvarla”.

Le scorse settimane, Garzoglio ha effettuato un sopralluogo con l’ausilio di un’autoscala, visto l’altezza considerevole dell’albero: circa venti metri. Poco dopo ha consegnato a Palazzo Garnier una perizia puntuale sulle condizioni dell’albero e suggerito la strategia da attuare per salvarlo.
Nonostante la salute dell’araucaria sia stata fortemente minata dall’intervento di demolizione e ricostruzione della Rotonda di Sant’Ampelio, la cura dell’agronomo sembra iniziare a dare i suoi frutti: la pianta, infatti, ha ripreso a germogliare. Segnale, questo, che lascia ben sperare gli amministratori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.