Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Balneari, assessore Scajola a Rimini: “Il Governo presenti subito una legge per tutelare le imprese”

Un’occasione per rilanciare non solo sulla necessità di ritirare l’impugnativa contro le due leggi varate dalla Regione Liguria, ma anche per sollecitare il nuovo Governo all’adozione di un provvedimento nazionale

“Il Governo presenti subito un disegno di legge per tutelare e garantire le imprese balneari, che da anni aspettano risposte concrete dal legislatore. Nella passata legislatura l’allora governo fece solamente l’impugnativa alle due leggi regionali varate dalla Liguria a tutela delle imprese balneari e della loro specificità per il prolungamento fino a trent’anni delle concessioni demaniali. Sarebbe anche un gesto importante il ritiro di questa impugnativa sbagliata e dannosa per le imprese balneari”.

Lo chiederà l’assessore al Demanio di Regione Liguria e coordinatore del tavolo interregionale, Marco Scajola, al ministro del Turismo Marco Centoinaio, mercoledì 10 e giovedì 11 ottobre, nel corso della due giorni a Rimini dedicata al settore balneare. Un’occasione per rilanciare non solo sulla necessità di ritirare l’impugnativa contro le due leggi varate dalla Regione Liguria, che verrà discussa dalla Corte Costituzionale a novembre, ma di sollecitare il nuovo Governo all’adozione di un provvedimento nazionale che tutt’ora manca.

“Sono sicuro – dice l’assessore Marco Scajola – che il Ministro sarà sensibile, come lo è stato in questi anni, alle sollecitazioni mie e del settore balneare, che vanno nella direzione dell’adozione di una normativa nazionale di tutela delle imprese che fino ad oggi l’Italia non è riuscita a darsi. In questo modo si darebbe una risposta positiva alle tante famiglie, ai tanti lavoratori che non meritano di vivere in una situazione di incertezza, ma semmai meritano risposte concrete e precise per tutelarli e garantire loro un futuro. La Regione Liguria sarà sempre al fianco delle imprese balneari e per questo ribadiamo la ferma richiesta di vedere finalmente atti concreti a loro tutela”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.